28 febbraio 2021

Mogliano

Mogliano, firmato il protocollo a sostegno delle attività produttive locali

L’accordo prevede uno stanziamento iniziale di 20mila euro da parte dell’Amministrazione, capace di generare l’immissione sul mercato di 240mila euro di liquidità

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

Mogliano, firmato il protocollo a sostegno delle attività produttive locali

MOGLIANO - Mercoledì 25 novembre l’Amministrazione Comunale di Mogliano Veneto e Confidi hanno firmato il protocollo d’intesa a sostegno delle attività produttive del territorio. Un accordo che genererà finanziamenti per 240mila euro.

Un’iniziativa nata per rispondere alle esigenze degli operatori economici moglianesi, in sinergia con le Associazioni di categoria.

Con la firma di “Fidi Mogliano - Garanzia Impresa”, l’Amministrazione Comunale interviene a sostegno della liquidità delle imprese e delle attività commerciali assieme a Trevigianfidi soc. Cooperativa, Canova Cooperativa Artigiana di Garanzia della Marca Trevigiana Scarl, Consorzio Veneto Garanzie - Confartigianato Imprese Veneto e Fidimpresa & Turismo Veneto, Bcc Pordenonese e Monsile, CentroMarca Banca Credito Cooperativo di Treviso e Venezia.

L’obiettivo è di sostenere le imprese aventi unità locali ubicate nel territorio moglianese, che possono attingere a quest’opportunità pensata proprio per affrontare l’attuale dura fase economica.

L’accordo prevede uno stanziamento iniziale di 20mila euro da parte dell’Amministrazione, capace di generare l’immissione sul mercato di 240mila euro di liquidità, attraverso finanziamenti di importo da cinquemila a 15mila euro, al tasso agevolato dello 0,70 per cento e della durata massima di 72 mesi. Sono garantiti tempi d’istruttoria molto veloci, con un massimo di 15 giorni, nessun costo istruttorio e documentazione semplificata.

“Come Vicesindaco e Assessore alle Attività Produttive non posso che essere soddisfatto di come un lavoro di rete fatto da Amministrazione Comunale, Istituti Bancari e Associazioni di Categoria si sia trasformato in una possibilità concreta di supporto agli operatori economici durante un periodo che speriamo di lasciarci presto alle spalle”, dichiara il Vicesindaco e Assessore alle Attività Produttive Giorgio Copparoni.

“Sono altrettanto convinto che questa possibilità sia una goccia nel mare, e quindi uno stimolo a continuare a lavorare per mettere in campo altre azioni di sostegno. Al riguardo, nel prossimo Consiglio Comunale verrà proposta una nuova variazione di bilancio che prevede un ulteriore stanziamento di 20mila euro, corrispondenti ad altri 240mila euro di fidi”.

“Questo è il momento giusto per intervenire e dare ossigeno alle attività produttive del territorio che hanno tenuto duro nella prima fase del lockdown”, precisa il Sindaco Davide Bortolato.

“È adesso che le imprese hanno bisogno di risorse: i tempi della crisi si allungano, i risparmi si assottigliano, quindi l’amministrazione comunale ha voluto attendere l’autunno proprio per andare incontro alle nuove problematiche che sapevamo sarebbero state più pesanti rispetto all’estate, con scelte lungimiranti che guardano alle incertezze del futuro”.

 



Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×