04/12/2021nubi sparse

05/12/2021pioggia debole e schiarite

06/12/2021sereno

04 dicembre 2021

Mogliano

Mogliano, azioni per il clima: “obiettivo: ridurre le emissioni di CO2 entro il 2030”

Dopo il Patto dei Sindaci, l’Amministrazione Comunale sta lavorando alla redazione del PAESC

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Il Paesc per ridurre del 40% le emissioni di CO2 entro il 2030

MOGLIANO VENETO – L’obiettivo comune di amministrazioni, cittadini ed enti locali, in tema di crisi climatica, di qui ai prossimi dieci anni, sarà di ridurre del 40% le emissioni di CO2 a livello locale (rispetto all'anno base 2007).

Per raggiungere il traguardo preposto dalla Commissione Europea entro il 2030, l’Amministrazione Comunale di Mogliano Veneto già nel 2019 si è mossa aderendo al Patto dei Sindaci, strumento nato per avallare e sostenere gli sforzi compiuti dagli enti locali nell’attuazione delle politiche nel campo dell’energia sostenibile e della mitigazione di gas climalteranti.

A questo si aggiunge la futura redazione del PAESC (Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima) che, grazie al supporto della Provincia di Treviso e di tecnici specializzati, e in collaborazione con gli altri comuni del territorio aderenti, indirizzerà l’Amministrazione verso progetti concreti e strategie di adattamento locale volte ad indicare alcune misure di prevenzione dei rischi derivanti dai cambiamenti climatici.

“Dal 28 giugno è partita la raccolta di una serie di dati relativi al nostro comune che ci serviranno per redigere le linee guida contenute nel PAESC – spiega il sindaco Davide Bortolato – Contiamo di averlo pronto, dopo il passaggio in Consiglio Comunale, per la primavera 2022, così da presentarlo alla cittadinanza. Per raggiungere l’importante obiettivo relativo alla riduzione della CO2 del 40% entro il 2030 è infatti fondamentale la collaborazione e consapevolezza di tutti. Invito pertanto anche la Commissione Ambiente a mettersi in gioco per proporre possibili soluzioni”.

“Siamo molto soddisfatti che ci sia stato un coinvolgimento di più attori in un progetto che, finalmente, permetterà di mettere in pratica argomenti che sembrano sempre mantenersi su livelli astratti – commenta il presidente della Commissione Renzo Prete – Sarà importante, in questo senso, anche il coinvolgimento delle associazioni del territorio e cittadini”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×