27 luglio 2021

Mogliano

Mogliano, in arrivo nuovi parcheggi gratuiti

Con il nuovo piano parcheggi i parcheggi a pagamento passeranno da 203 a 175

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

28 parcheggi gratuiti in più a Mogliano

MOGLIANO VENETOGli stalli, oggi a pagamento, di Piazza Donatori di Sangue diventeranno parcheggi a disco orario con sosta 90’.

È questa la grande novità introdotta dall’attuazione del nuovo piano parcheggi a seguito della recente gara per la gestione dei parcheggi cittadini a pagamento che ha visto avvicendarsi la Ditta Abaco S.p.A. a favore di Traffic S.r.l.. L’iter di passaggio si concluderà, presumibilmente, entro fine mese.

Fino all'avvio della nuova gestione, che sarà puntualmente comunicato dal Comune, i cittadini potranno parcheggiare gratuitamente sugli stalli di sosta blu.

Un’altra novità che verrà introdotta riguarda le modifiche nella riorganizzazione globale dei parcheggi: l’area di sosta di via Pia diventerà a pagamento e non più a disco orario, considerata anche la vicinanza alla stazione, per garantire più turnover in quella specifica area di sosta.

Senza variare il numero complessivo degli stalli cittadini, i parcheggi a pagamento passeranno da 203 a 175: 28 parcheggi cambieranno da blu a bianchi, diventando quindi a sosta gratuita.

“Un forte segnale di attenzione al commercio e agli esercizi pubblici in un periodo che deve far rialzare la testa ai commercianti provati dalla pandemia - dichiara il Sindaco Davide Bortolato - con la trasformazione a disco orario di Piazza Donatori di Sangue diamo la possibilità ai fruitori del centro di poter permanere in città più a lungo e serenamente. Il nuovo piano vuole considerarsi un volano per la rinascita della città, creando un serbatoio di parcheggi non a pagamento”.

Le nuove modalità di pagamento, che potranno essere svolte anche tramite apposita APP, saranno comunicate prossimamente.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×