30/06/2022parz nuvoloso

01/07/2022possibili temporali

02/07/2022sereno

30 giugno 2022

Treviso

Il Ministro D’Incà celebra Zero Branco durante l’inaugurazione della nuova palestra

Grande entusiasmo per il nuovo impianto. “Zero Branco comunità dei giovani e dello sport”: ecco le parole dell’Onorevole

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Inaugurazione palestra comunale di Zero Branco con il Ministro D'Incà

ZERO BRANCO – È stata un grande successo l’attesissima inaugurazione della Palestra Comunale di Zero Branco, realizzata quale ampliamento al Palazzetto dello sport esistente in Via Alvaro, avvenuta ieri, sabato 20 novembre.

Ospite d’onore della cerimonia il Ministro per i Rapporti con il Parlamento On. Federico D’Incà. Presenti, inoltre, il Sindaco di Zero Branco Luca Durighetto con il Consigliere con delega allo Sport Andrea Favaretto e altri rappresentanti dell’Amministrazione Comunale.

A festeggiare il nuovo impianto anche il Sindaco del Consiglio Comunale dei ragazzi Riccardo Zanotto, la pallavolista Veronica Michieletto in rappresentanza degli atleti zerotini, Mario Sanson, Delegato del Coni di Treviso ed il parroco don Corrado Cazzin. Oltre a moltissimi giovani delle realtà sportive del paese e alle allenatrici della Nazionale Italiana Volley Sorde.

Il Ministro per i Rapporti con il Parlamento ha sottolineato: “Zero Branco è un paese per giovani, che mette al centro lo sport e i bisogni della propria comunità. E questa è la direzione giusta. Lo sport, che ci fa gioire in televisione, è prima di tutto aggregazione, veicolo per imparare il rispetto reciproco, la perseveranza, il sacrificio, il vivere insieme agli altri ed il voler raggiungere i propri obiettivi.

Anche per questo, come Governo, all’interno del PNRR abbiamo stanziato 1 miliardo di euro, di cui 700 milioni per realizzare nuovi palazzetti ed impianti sportivi e 300 milioni per riammodernare le strutture esistenti, aspetto di cui c’è assolutamente bisogno. Allo stesso tempo, tra le novità dell’ultima Legge di Bilancio, l’inserimento dell’insegnante di Educazione Fisica già nella Scuola Primaria. Si tratta di una grande novità, che significa mettere al centro la pratica sportiva che è sinonimo, innanzitutto, di salute”.

La nuova palestra ha visto lavori per un totale di 700 mila euro, così suddivisi: 259 mila euro di fondi propri, 441 mila euro quale mutuo agevolato, a interessi zero per il Comune, accedendo ad uno specifico Bando di finanziamento presso l’Istituto per il Credito Sportivo.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×