30/01/2023poco nuvoloso

31/01/2023sereno

01/02/2023velature lievi

30 gennaio 2023

Nord-Est

Minaccia e aggredisce i visitatori della fiera: arrestato

L'operazione è stata messa a segno dalla Guardia di Finanza

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

Minaccia e aggredisce i visitatori della fiera: arrestato

VICENZA - Nel corso della fiera d’autunno, svoltasi a Bassano del Grappa lo scorso fine settimana, le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Vicenza, durante le fasi di un’attività di controllo economico del territorio e di contrasto
dell’abusivismo commerciale, hanno tratto in arresto un soggetto di nazionalità marocchina.

Inizialmente, ha arrecato disordine nel corso del regolare svolgimento del citato evento fieristico, spaventando i numerosi avventori della fiera e, successivamente, ha minacciato e ha opposto resistenza ai militari.
In particolare, i finanzieri del Gruppo di Bassano del Grappa, mentre stavano osservando che le operazioni commerciali da parte dei vari espositori avvenissero in modo regolare, notavano un soggetto di nazionalità
marocchina che, all’improvviso e con fare aggressivo e minaccioso, ha inizialmente danneggiato una bicicletta legata all’apposita rastrelliera.


Ciò rilevato, i finanzieri hanno inizialmente invitato il soggetto a mantenere un’idonea condotta, ma lo stesso ha continuato a infierire, con fare aggressivo, rivolgendosi anche alle persone presenti per le strade del complesso
fieristico, minacciandole e spaventandole, per poi scaraventare all’aria due cassoni per la raccolta della spazzatura, creando ulteriore disordine.

Pertanto, i militari – che cercavano di calmarlo per evitare incidenti, viste le numerose persone presenti – si avvicinavano per tentare di farlo ragionare, ma il soggetto iniziava a
oltraggiarli in pubblico, con parole minacciose e offensive, per poi tentare di avventarsi contro di loro.
L’uomo veniva, così, bloccato in sicurezza dai militari: gli accertamenti effettuati nell’immediatezza dei fatti hanno permesso, successivamente, di rilevare che il soggetto di nazionalità marocchina, in più occasioni, è stato
tratto in arresto per furto ed è stato destinatario di due sentenze di condanna emesse dall’Autorità Giudiziaria
berica.

Inoltre, le successive fasi dell’attività di polizia giudiziaria – in particolare, una perquisizione personale effettuata sul soggetto – ha permesso di rinvenire e sottoporre a sequestro probatorio un cacciavite atto ad
offendere.

Alla luce di quanto emerso, i finanzieri del Gruppo di Bassano del Grappa procedevano a trarre in arresto il soggetto, in flagranza di reato, in relazione ai reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, danneggiamento
e porto di armi atte ad offendere; l’uomo è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, la quale ha disposto il giudizio per direttissima nel corso della giornata di lunedì 10 ottobre presso il Tribunale di Vicenza.

 



Gianandrea Rorato

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×