27 maggio 2020

Esteri

Migliaia in piazza contro Macron

| commenti |

| commenti |

Migliaia in piazza contro Macron

Sarebbero circa 40mila le persone che si sono riunite in piazza a Parigi ieri pomeriggio per prendere parte alla manifestazione anti-Macron, alla vigilia, lunedì, del primo anniversario del suo insediamento all'Eliseo. La cifra è stata fornita da un gruppo di media tra cui Le Figaro e l'organizzazione Occurence e coincide con quella data dalla prefettura. Secondo La France Insoumise di Jean-Luc Mélenchon i manifestanti sarebbero 160mila.

 

Le forze dell'ordine hanno annunciato che otto persone sono state fermate nel corso della giornata, in parte in occasione dei controlli effettuati prima dell'inizio della protesta. La giornata è trascorsa sostanzialmente nella calma, hanno aggiunto le autorità francesi, tranne che per un episodio in cui alcuni individui hanno attaccato un veicolo della stampa. In quell'occasione un poliziotto è rimasto ferito in modo non grave.

 

Imponente il dispositivo di sicurezza, con duemila tra poliziotti e gendarmi mobilitati, 500 in più rispetto a quelli in servizio il primo maggio.

 

"Stop Macron" su molti cartelli dei manifestanti presenti alla dimostrazione. La protesta è stata voluta per contestare il presidente visto come "il simbolo della finanza, dei banchieri, di una politica che favorisce i ricchi", come hanno sottolineato gli organizzatori della marcia, il deputato de La France Insoumise François Ruffin, l'economista Frédéric Lordon ed ex partecipanti al movimento 'Nuit Debout'.

 

Con il corteo hanno sfilato quattro carri, tre dei quali con l'effigie del presidente Macron, una volta in veste di Dracula, le altre di Napoleone e Giove, mentre sul quarto il comitato organizzatore ha raccolto lamentele e contestazioni.

 

Alla manifestazione è intervenuto Jean-Luc Mélenchon. "Siamo un raduno gioioso e sorridente ad immagine del mondo che vogliamo fondare", ha dichiarato, per poi prendersela con Macron "che si allinea dietro al signor Trump". Mélenchon ha quindi invitato tutti i presenti a partecipare a un nuovo raduno che si svolgerà in tutte le città della Francia il prossimo 26 maggio.

 

Oltre al corteo di Parigi, manifestazioni si sono svolte anche in altre zone della Francia, Lione, Bordeaux e Tolosa.

 

Lodi a Emmanuel Macron sono arrivate dalla cancelliera tedesca Angela Merkel, che nel suo videomessaggio del sabato si è espressa a favore di un'Europa più forte ed ha avuto parole di apprezzamento per le iniziative promosse a favore dell'Europa dal presidente francese. "Da quando si è insediato - ha dichiarato Merkel - Macron ha dato un impulso importante all'Europa con molto slancio e molta speranza".

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×