01/12/2022velature sparse

02/12/2022pioggia debole

03/12/2022pioggia debole

01 dicembre 2022

Nord-Est

Michele Merlo: discussa perizia, manca ancora nesso di causa

Legale famiglia, confermati responsabilità colposa e negligenza

| Ansa |

| Ansa |

Michele Merlo: discussa perizia, manca ancora nesso di causa

VICENZA - Discussa oggi al Tribunale di Vicenza la perizia medica disposta dalla procura sulla morte dell'ex concorrente di "Amici" e "X-factor" Michele Merlo, deceduto a causa di una leucemia fulminante il 6 giugno del 2021 all'ospedale di Bologna.

Sulla vicenda è aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di un medico di base di Rosà (Vicenza) a cui il giovane si era rivolto dopo alcuni malesseri.

"L'udienza - ha precisato il legale della famiglia Merlo, l'avvocato Marco Dal Ben - ha confermato con grande chiarezza come secondo i periti vi sono elementi di responsabilità colposa e negligenza". "Ci sarebbe dovuto essere un percorso diagnostico che non c'è stato", conclude il legale. "Resta, secondo i periti, però l'incognita del nesso di causa, ovvero l'elemento capace di stabilire quanto una diagnosi tempestiva avrebbe pesato sulla salvezza di Michele".

Ora tutto torna nella mani del pubblico ministero che dovrà decidere se procedere con un processo o scegliere l'archiviazione.

 



Ansa

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×