01/12/2022pioviggine

02/12/2022pioggia debole

03/12/2022pioggia debole

01 dicembre 2022

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Michele Agostinetto in cammino contro la sclerosi multipla

Una malattia che gli ha stravolto la vita, una sfida che richiede l'aiuto di tutti

| Tiziana Benincà |

immagine dell'autore

| Tiziana Benincà |

Michele Agostinetto malato di sclerosi multipla

VALDOBBIADENE - “Ho 43 anni e da qualche mese sono malato di Sclerosi Multipla. La malattia è imprevedibile e la maggior parte di noi perde l’uso delle capacità motorie vivendo con questa paura ogni giorno della sua vita; tuttavia io vorrei camminare tanto” esorta Michele Agostinetto da Valdobbiadene.

Una malattia che da oltre un anno gli ha fatto chiudere l’attività e non gli permette di percepire alcun aiuto, se non il sostegno economico da parte della madre e della sua compagna.

“La mia missione è quella di percorrere a piedi la strada che parte da Valdobbiadene e arriva a Santa Maria di Leuca in Puglia, un percorso di quasi duemila km. Con la mia patologia, le difficoltà di una persona comune vengono moltiplicate per dieci.” prosegue Michele.

Per riuscire in una simile impresa che partirà il prossimo 1 maggio, servono attrezzature, allenamento e soldi per il viaggio, per questo Michele ha deciso di lanciare una campagna di GoFundMe.

“Perché lo faccio?” dice Michele “Per raccogliere fondi per chi come me sta male, per far conoscere alle persone che incontrerò il coraggio e per visitare luoghi che probabilmente non potrò mai più permettermi di percorrere”.

La raccolta sta avendo un buon riscontro; per chi volesse contribuire è raggiungibile al link: https://it.gf.me/v/c/4srp/un-viaggio-da-sclero-camminare-per-aiutare

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tiziana Benincà

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

immagine della news

23/01/2022

"Nuova terapia orale blocca la sclerosi multipla"

Per l’esperto Pozzilli, rispetto ad altre terapie “la cladribina è un farmaco che ha il grande vantaggio di poter essere somministrato per un breve periodo di tempo con ciclo che dura 15 giorni il primo anno, 15 giorni il secondo anno"

immagine della news

29/03/2019

Mamme nonostante la malattia

Premiato con la “Cicogna per la sclerosi multipla” il centro per la sclerosi multipla dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×