25/06/2022sereno

26/06/2022sereno

27/06/2022sereno

25 giugno 2022

Montebelluna

Il Meve cerca giovani laureati in storia, esperti sulla religione e l'alimentazione durante la Grande Guerra

"Abbiamo già provveduto a contattare le università perché possano promuovere la partecipazione alla manifestazione d'interesse".

| Maria Luisa Da Rold |

immagine dell'autore

| Maria Luisa Da Rold |

MeVe

MONTEBELLUNA- Nell’ambito dell’attività scientifica promossa dal MeVe (Memoriale della Grande Guerra) il Comune di Montebelluna, vista l'assenza all'interno all'ente delle competenze necessarie, intende assumere esperti con specifico profilo professionale, a cui affidare un incarico per prestazione libero professionale, non continuativa, per la realizzazione di una documentazione dettagliata su due temi: Grande Guerra e religione e Grande Guerra e alimentazione.

 

L'incarico, che verrà affidato a due laureati-ricercatori, prevede che vengano realizzati non solo dei contributi con particolare attenzione al territorio, ma che si svolgano anche attività di formazione per gli educatori museali, conferenze per la cittadinanza, un'accurata ricerca bibliografica sulla produzione scientifica non solo italiana, e una ricerca iconografica. In funzione della realizzazione di mostre ed installazioni permanenti l'incarico prevede anche la produzione di panelli descrittivi. 

 

Commenta l’assessore alla cultura, Elzo Severin: “In questi tempi così difficili per i musei, è un obbligo etico sostenere queste attività di studio che permettono di mettere a valore il patrimonio storico materiale ed immateriale. L'auspicio è che questa operazione permetta ai giovani ricercatori di poter mettere a frutto il loro percorso di studi e la loro professionalità. Per questo abbiamo già provveduto a contattare le università perché possano promuovere la partecipazione alla manifestazione d'interesse”.

 

Possono partecipare alla selezione persone con laurea quadriennale (vecchio ordinamento) o laurea specialistica (nuovo ordinamento) in storia. In entrambi i casi l’incarico durerà fino al 31 marzo 2022 ed è previsto un compenso di 4800 euro ciascuno. La manifestazione di interesse dovrà pervenire entro le ore 12 del 20 dicembre. Si possono trovare maggiori informazioni qui

 


| modificato il:

foto dell'autore

Maria Luisa Da Rold

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×