30 ottobre 2020

Sport

Altri Sport

Meeting Città di Conegliano iridato: negli 800 ci sarà il vicecampione mondiale Amel Tuka

L’evento organizzato da Atletica Silca Conegliano assegnerà i tricolori dei 10.000 in pista

|

|

Amel Tuka

VITTORIO VENETO - A Vittorio Veneto ci sarà il vicecampione mondiale degli 800, Amel Tuka (foto Fidal). Il bosniaco che lo scorso anno a Doha, in Qatar, nella rassegna mondiale si è messo al collo l’argento, gareggerà nel doppio giro di pista domenica 27 settembre al Meeting Città di Conegliano – Trofeo Toni Fallai.

Il 29enne proveniente dalla Bosnia Erzegovina, ma di stanza in Italia, a Bussolengo, alla corte del tecnico Gianni Ghidini, vanta anche un bronzo ai mondiali di Pechino del 2015 (oltre al bronzo agli Europei Under 23 del 2013, sempre negli 800). Un atleta brillante che, detiene i record nazionali degli 800 e dei 400 (46’’15) e ha come primato personale il tempo di 1’42’’51. A inizio settembre al Golden Spike di Ostrava, in Repubblica Ceca, ha ottenuto il terzo posto con lo stagionale di 1’44’’51.

“Il doppio giro di pista sarà una delle gare più interessanti del programma del nostro Meeting - commenta Francesco Piccin, presidente di Atletica Silca Conegliano, società organizzatrice – grazie al sostegno molto sentito dei nostri partner, imprenditori e aziende del territorio, che hanno sposato totalmente il nostro progetto, avremo il vicecampione mondiale degli 800, Amel Tuka. Un atleta fortissimo che siamo onorati di ospitare all’interno della nostra manifestazione che festeggia così alla grandissima la sua 29esima edizione”.

Un 800 stellare dunque quello che si vedrà nella pista di piazzale Consolini: al via ci saranno anche l’atleta di casa, Catalin Tecuceanu, il romeno che tra i tesserati di società italiane (gareggia per Silca Ultralite Vittorio Veneto) è stato in questo 2020 il più veloce di tutti con il crono di 1’46’’41; e il quattro volte campione italiano dei 1500 e due volte finalista europeo, Joao Bussotti.

Non saranno però solo i colori dell’iride infatti a colorare l’evento internazionale che fa parte del progetto “Atletica Italiana Meeting” della Federazione Italiana di Atletica Leggera. Ad aprire, alle ore 14.30, il Meeting Città di Conegliano sarà infatti la prima batteria femminile del campionato italiano dei 10.000 metri in pista (categoria Assoluti e Promesse). Alle 15.30 ci sarà la prima serie maschile, alle 17.15 la seconda femminile e alle 18.15 la seconda maschile. Tra gli atleti già annunciati al via della rassegna tricolore, Pietro Riva, il 23enne delle Fiamme Oro Padova, oro europeo Juniores nel 2015 proprio sui 10.000 e dalla fine dello scorso anno allievo dell’oro olimpico di maratona, Stefano Baldini.



Il programma di gare dell’edizione 2020 prevede anche i 3000 siepi maschili, gli 800 femminili, il peso maschile e femminile e il giavellotto maschile, il salto con l’asta femminile, il salto in lungo femminile e maschile e il salto in alto maschile. Inserite anche due gare ad invito dedicate ai cadetti e alle cadette, i 1000.

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×