21/02/2024nubi sparse

22/02/2024pioviggine

23/02/2024pioggia

21 febbraio 2024

Oderzo Motta

Meduna, sicurezza stradale: in arrivo il nuovo dispositivo contro gli incidenti

Il brevetto è Veneto: nasce dall’ingegno di una coppia residente ad Eraclea

|

|

Meduna, sicurezza stradale: in arrivo il nuovo dispositivo contro gli incidenti

MEDUNA DI LIVENZA - Il nuovo brevetto per la sicurezza stradale arriva dal Veneto, anzi dalla provincia di Venezia.

Nasce dall’ingegno di una coppia residente ad Eraclea il nuovo dispositivo per la sicurezza stradale denominato Sicurvitax, prodotto ecosostenibile applicabile ad alberi ed altri ostacoli posti a bordo delle strade nonché delle piste da sci.

Si tratta, in particolare, di un dispositivo di sicurezza in grado di assorbire gli urti e di rallentare i corpi proiettati ad alta velocità contro il tronco degli alberi, con conseguente riduzione del tasso di mortalità di automobilisti e motociclisti che circolano ogni giorno sulle nostre strade nonché di sciatori.

I coniugi, lei di Eraclea lui nativo di Caorle (già vigile del fuoco), stanchi dei numerosissimi incidenti stradali noti alle cronache locali e nazionali, nonché di veder morire ogni giorno soprattutto dei giovanissimi ragazzi mentre rientrano a casa dopo aver trascorso la notte insieme ad amici, hanno dedicato gli ultimi loro quattro anni ad un accurato studio e progettazione, assistiti da numerosi tecnici professionisti del settore. Fino a concepire e brevettare il dispositivo Sicurvitax, ora pronto per essere installato in tutte le strade costeggiate da alberi o quantomeno nei punti di estrema criticità.

Assistiti nella loro opera anche dallo Studio Legale Salvador del Foro di Pordenone, gli inventori del nuovo prodotto di sicurezza, stanno lavorando con diverse Amministrazioni Pubbliche per passare dalle parole ai fatti. In questgi giorni la proposta tra l’altro è stata presentata a Meduna di Livenza dove è probabile che nei prossimi mesi potrebbero essere installate in alcuni punti pericolosi. 

Presenti in municipio il sindaco Arnaldo Pitton insieme al medico opitergino Gianluigi Casagrande e al tecnico della provincia Marino Biscaro (nella foto).

 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×