27 maggio 2020

Oderzo Motta

Meduna, la processione pasquale sarà solo con il sacerdote

Accadrà nel pomeriggio del Venerdì santo lungo le strade del paese

| commenti |

| commenti |

la chiesa di Meduna di Livenza

MEDUNA DI LIVENZA - Ci sarà solo il sacerdoti e pochi altri: domani per la prima volta processione Pasquale.

Domani, Venerdì santo, andrà in scena una processione, o come è già stata ribattezzata dal sindaco, “Crocessione”, a suo modo storica: sarà organizzata da Parrocchia, Comune e Protezione Civile.

Dietro al crocifisso solamente poche persone, ossia il parroco don Luigi Nonis che sorreggerà il vessillo cristiano per antonomasia, il sindaco Arnaldo Pitton, l’agente di Polizia locale e i volontari della Protezione Civile.

Domani, venerdì Santo in chiesa, a porte chiuse, il parroco don Luigi celebrerà la tradizionale funzione della morte di Cristo, leggendo la Passione. Si comincerà alle 15. Al termine della celebrazione, presumibilmente verso le 16, il parroco uscirà dalla chiesa con la croce. Don Luigi percorrerà le strade del paese lungo un percorso in queste ore al vaglio degli organizzatori.

L’idea è quella di pregare nel cuore del paese in un’occasione così solenne. Lo ha segnalato ieri il sindaco Arnaldo Pitton (qui sotto il video dell'annuncio).

 

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×