26 luglio 2021

Nord-Est

Maxi sequestro di cocaina: scoperte diverse decine di chili

Lo stupefacente era destinato alle piazze della movida del litorale veneto, due arresti

|

|

cocaina

VENEZIA - La Polizia di Stato di Venezia ha intercettato e sequestrato un ingente quantitativo di cocaina, alcune decine di chili, destinata a rifornire i luoghi della movida del lungomare veneto e le piazze di spaccio della città e della provincia. Nel corso dell'operazione sono stati eseguiti due arresti.

L'ingente quantitativo di droga è stato bloccato su un'autovettura intercettata nei pressi del parcheggio di un grande centro commerciale posto tra le province di Padova e Venezia, dove venivano attuati controlli e appostamenti degli agenti, dopo le segnalazioni di traffici sospetti nell'area.

Durante uno di questi controlli, i poliziotti della 'mobile', unitamente ad altre personale della Questura veneziana, hanno intimato l'alt ad una vettura, che anzichè fermarsi si è allontanata a forte velocità; ne è nato un inseguimento terminato con la cattura del conducente, alla la periferia di Padova.

All'interno dell'automobile sono stati trovati decine di kg di cocaina, destinati a rifornire la provincia di Venezia.

A seguito di ulteriori controlli, ai quali ha collaborato anche la squadra mobile di Milano, la Polizia è riuscita a sequestrare ulteriori quantitativi di droga.

I dettagli dell'operazione saranno illustrati durante la conferenza stampa che si terrà presso gli uffici della squadra mobile della Questura di Venezia alle ore 10:30.

 



Dello stesso argomento

immagine della news

08/08/2020

Scoperto con la cocaina nel portafoglio

I Carabinieri fermano un operaio di Resana: deferito in stato di libertà. Nella notte ritrovato un furgone rubato: all'interno materiale elettrico proveniente da un furto

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×