23/04/2024pioggia e schiarite

24/04/2024pioggia debole

25/04/2024pioggia debole e schiarite

23 aprile 2024

Cronaca

Matteo attaccato da uno squalo perde una gamba: lui filma tutto

"Volevo dirvi addio, non avrei mai pensato di sopravvivere a quel mostro" scrive su Instagram il 20enne

|

|

Matteo

Un'esperienza di studio e lavoro in Australia si è trasformata in un incubo per Matteo Mariotti, un 20enne di Parma, vittima di un attacco di squalo. Indossando maschera e boccaglio con una telecamera, il giovane si è immerso nelle acque al largo di Brisbane quando è stato sorpreso dall'incontro fatale con lo squalo.

E proprio mentre lo squalo lo attaccava e pensava di morire, il 20enne ha preso il telefono e ha ripreso tutto, pubblicando il video choc sul suo profilo Instagram. "Ha cominciato a trascinarmi al largo", ha raccontato Mariotti alla Gazzetta di Parma, "finché a un certo punto sono riuscito con le mani a prendergli la testa: ho cercato di allargare quella grande bocca e con fatica ho liberato la mia gamba, anche se dal ginocchio in giù capivo che non c'era più niente. Poi ho cominciato a nuotare verso la riva più veloce che potevo. Non ho più una gamba ma sono vivo”. Ad aiutarlo è stato un amico che si trovava a riva ed ha prestato i primi soccorsi a Matteo che ora si trova all'ospedale di Brisbane. La telecamera indossata dal giovane parmigiano ha immortalato i drammatici momenti dell'attacco, evidenziando il coraggio straordinario dimostrato nel confronto con il predatore marino. Mariotti, nonostante la terribile perdita, ha sottolineato la sua gratitudine per essere ancora in vita.

“Questo video l’ho fatto partire pochi istanti dopo l’ultimo morso, volevo dirvi addio, non avrei mai pensato di sopravvivere a quel mostro - scrive sul suo profilo Instagram-. Ho perso tanto sangue e la gamba, non so se me la taglieranno tutta o se resterà a metà ma non importa ormai». Poi ringrazia le persone che gli stanno scrivendo: “Voi siete i miei eroi, mi state dando la forza di andare avanti con i vostri messaggi e le vostre chiamate, il mio unico sogno è quello di rivedervi. Scusatemi se non riesco a rispondevi ma sono molto stanco e mi fa male la testa”.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×