19 giugno 2021

Mogliano

Marocco di Mogliano, un referendum per stabilire il destino dei pini

I lavori di rifacimento di viale Nuova Europa previsti per il 2023 potrebbero essere anticipati

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Il pino marittimo caduto in viale Nuova Europa

MOGLIANO VENETOA seguito del crollo del pino marittimo a Marocco di Mogliano Veneto causato dal maltempo dei giorni scorsi, in Quartiere si è riaperta la discussione, che tiene banco da diversi anni, sulla necessità di intervenire su viale Nuova Europa.

Il Viale, infatti, è percorso da diversi pini che destano preoccupazione per le loro condizioni, tanto che il presidente del quartiere Marocco Alessandro Gorgosalice, subito dopo l’accaduto di lunedì, ha contattato direttamente il sindaco Davide Bortolato per chiedergli che i lavori di rifacimento del Viale previsti per il 2023 vengano anticipati.

“Nel frattempo – spiega Gorgosalice – è necessario verificare lo stato delle alberature, in quanto in prossimità ci sono due strutture scolastiche e diversi spazi verdi frequentati ogni giorno da decine di bambini e adulti”.

Se la proposta di anticipare i lavori verrà accolta, si dovrà capire come verranno investiti i 400mila euro previsti dal programma delle opere pubbliche.

L’Amministrazione Bortolato e il Presidente di Quartiere hanno le idee chiare: è necessaria, oltre la riqualificazione di tutto il Viale, la sostituzione dei pini con alberi a medio fusto più adatti alle strade (come degli olmi). Ma c’è chi, tra gli abitanti di Marocco, specialmente tra gli anziani, preferirebbe salvaguardarli, perché rappresentativi della memoria storica del Quartiere.

“Per sbrogliare la matassa – spiega Bortolato – stiamo pensando a un referendum in cui potranno votare i residenti del Quartiere.

I pini marittimi – specifica – non sono indicati per i bordi delle strade, perché le radici crescono in superficie e rompono l’asfalto, creando così disagi per le persone e le auto. Inoltre sono alberi molto fragili ed è facile che col maltempo i rami possano spezzarsi”.

 



foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×