21 ottobre 2021

Castelfranco

Marcon sulla morte di Serena: “Non ci sono parole per esprimere il dolore di questa tragedia”

Il Sindaco di Castelfranco e Monsignor Dionisio hanno manifestato il cordoglio dell’intera città

| Leonardo Sernagiotto |

immagine dell'autore

| Leonardo Sernagiotto |

Serena Fasan

CASTELFRANCO - “Non ci sono parole per esprimere il dolore di questa tragedia”. Commenta il primo cittadino Stefano Marcon dichiarando il suo cordoglio e la vicinanza della cittadinanza ad entrambe le famiglie: quella di Serena Fasan, la farmacista 37enne trovata morta ieri sera in casa, e quella del compagno di lei, Matteo Piva che non si da pace per la scomparsa dell’amata.

Il sindaco afferma poi che in simili circostanze non ci sono molte parole o discorsi da fare: “Il pensiero naturalmente va al futuro del piccolo Ettore di appena 2 anni”. Stefano Marcon spiega di conoscere personalmente Matteo Piva, il compagno di Serena e di aver voluto presenziare, ieri sera, sul luogo dove si è consumato questo dramma.

Sulla vicenda Monsignor don Dionisio Salvadori ha dichiarato: “Ho preso contatti stamattina con il compagno [Matteo Piva nda], per esprimergli tutta la vicinanza della Comunità dei fedeli e l’incoraggiamento per il futuro, suo e del loro bambino. Entrambi i genitori volevano molto bene al loro figlio, che hanno battezzato l’anno scorso qui da me in Duomo. Adesso è il tempo di sospendere ogni giudizio, ma di agire con il pensiero e la preghiera”.

 

LEGGI ANCHE


Sul corpo di Serena Fasan sarà eseguita l'autopsia 

Si getta dal ponte lo zio della 37enne trovata senza vita 

Dramma a Castelfranco: la farmacista Serena Fasan, 37 anni, è stata trovata senza vita 

 

 

 

 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Leonardo Sernagiotto

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×