27/11/2022sereno

28/11/2022molto nuvoloso

29/11/2022nuvoloso

27 novembre 2022

Treviso

Manifesti no-gender affissi a Treviso, scatta la protesta con un "interminabile bacio"

Domenica in piazza Martiri Belfiore sit-in contro i manifesti dell'associazione "Pro Vita e Famiglia"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

manifesti no-gender

TREVISO - Continuano a Treviso le polemiche contro i contrastatissimi manifesti no-gender affissi in tutta la città dall’associazione “Pro vita e Famiglia”. Dopo la richiesta ufficiale al sindaco Conte da parte di Coalizione Civica di togliere i manifesti e la decisione da parte dell’amministrazione di lasciarli affissi (se rispettavano la normativa), oggi, scade il periodo di affissione dei manifesti. “L’amministrazione cittadina, insomma, ha “deciso di non decidere””, il commento di Luigi Calesso.

Intanto domenica mattina Europa Verde Treviso ha organizzato una manifestazione in risposta ai manifesti no-gender in piazza Martiri Belfiore a Santa Maria del Rovere, alle 10, “Domenica, alle 10, ci troveremo in piazza Martiri Belfiore per darci un interminabile bacio davanti a quei disgustosi manifesti che dipingono le nostre famiglie come dei mostri. Porta tuo marito, la tua compagna, la nonna, l’amica del cuore o il tuo cagnolone per stampargli un grande bacio, in barba a chi crede che la famiglia o è patriarcale o non esiste”, scrivono i promotori Isabella Scortegagna e Luca Saccone di Europa Verde invitando i cittadini. “Metti vestiti colorati: facciamoglielo vedere noi l’arcobaleno”. La manifestazione di protesta è confermata anche se i cartelli non ci saranno più.

 

Leggi anche:

Manifesti no-gender affissi a Treviso: "Vanno oscurati". Il sindaco: "Non li toglieremo"

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×