19/06/2024sereno

20/06/2024poco nuvoloso

21/06/2024possibili temporali

19 giugno 2024

Treviso

Mancano cartelli divieto di fumo e alcoltest per clienti: multa da 8mila euro

Locali stangati dalla Questura nel fine settimana

|

|

Mancano cartelli divieto di fumo e alcoltest per clienti: multa da 8mila euro

SPRESIANO/VILLORBA – Due locali stangati coi controlli del fine settimana effettuati dalla sezione amministrativa della Questura di Treviso, ispettorato del lavoro, Inail e vigili del fuoco.

Il primo è stato il bar ristorante “Yes Banana” a Spresiano. Qui è stata riscontrata la presenza di due lavoratori non in regola, di cui uno con permesso di soggiorno scaduto. Si tratta di un ragazzo di 27 anni di origine brasiliana addetto al bar.

L’irregolarità ha comportato la sospensione temporanea dell’attività (posizione già sanata dalla titolare, una 37enne brasiliana), mentre il barista è stato intimato a lasciare l’Italia entro un mese, altrimenti scatterà l’espulsione. All’interno del locale sono state riscontrate irregolarità anche a livello di cartellonistica, per cui andrà incontro a delle sanzioni di natura amministrativa.

 

Batosta, proprio per via dei cartelli mancanti, anche nel locale controllato successivamente, la discoteca “Vela Summer” di Resana, che rischia una multa tra i 7 e gli 8mila euro per la mancanza di cartelli antifumo e del dispositivo alcoltest che deve essere a disposizione dei clienti.

Al momento del controllo erano presenti 19 lavoratori: la posizione di quattro di questi è al vaglio dell’Inail.

 

Intervento preventivo, invece, in occasione di una festa di fine anno scolastico organizzata dagli studenti degli istituti “Palladio” e “Mazzotti” a Nervesa della Battaglia. Gli organizzatori della festa, cui secondo il tam tam su Facebook avrebbero potuto partecipare circa 700 persone, sono stati diffidati e per questo hanno spostato l’iniziativa a Villorba, all’interno dell’"Open Park Tennis".

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×