21/05/2024pioggia

22/05/2024nubi sparse e temporali

23/05/2024pioggia debole e schiarite

21 maggio 2024

Treviso

Maltempo, danni all'agricoltura: "In provincia indennizzi per 130 milioni"

Il dato è stato reso noto in un incontro-conferenza a San Biagio

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

Maltempo, danni all'agricoltura:

SAN BIAGIO DI CALLALTA - La gestione del rischio, difesa attiva e contribuzione pubblica. Sono arrivati in più di 200 imprenditori agricoli nella sala polivalente di San Biagio di Callalta per partecipare all’Incontro organizzato da Condifesa TVB sulla gestione del rischio in agricoltura visti i continui cambiamenti climatici. Presenti il presidente di Condifesa TVB Valerio Nadal, il direttore Filippo Codato, il sindaco sanbiagese Valentina Pillon, il presidente delle Cantine Ponte di Piave Giancarlo Guidolin, l’assessore regionale all’agricoltura Federico Caner, il presidente della Cia Treviso Salvatore Feletti e Alberto Zanol della Direzione Agroalimentare della Regione. Nadal ha subito sottolineato che “nel 2023 ammontano a 8mila gli indennizzati dai danni per il maltempo per ben 130 milioni. Un importo più che raddoppiato rispetto agli anni precedenti. Gli eventi grandigeni del luglio scorso hanno causato danni alle colture per numerosi ettari e anche alle strutture. Ogni anno dobbiamo far fronte a danni consistenti causati da eventi atmosferici avversi. Oggi per esempio la mancanza delle nevicate per noi è gravissima”. Nel suo intervento l’assessore Caner ha lanciato un’importante proposta che interesserebbe l’intero Paese: “per gli agricoltori si potrebbe pensare ad una polizza a livello nazionale tipo RC Auto per risolvere i problemi di disparità tra colture assicurate in modo significativo al Nord Italia e meno nel Sud”. Un’altra bella notizia l’arrivo dei contributi pubblici come ha spiegato il direttore Codato. “Gli agricoltori lamentano un ritardo nell’incasso del saldo relativo ai contributi pubblici di polizze raccolte nel 2022 che verrà erogato nei mesi di marzo e aprile prossimi. In ritardo anche i contributi del 2023 che arriveranno verso la metà del mese di marzo e si tratta di 30 milioni”.
L’incontro è organizzato da CondifesaTVB in collaborazione e con il patrocinio del San Biagio di Callalta, con il patrocinio della Regione del Veneto e dei Comuni di Breda di Piave, Carbonera, Casale sul Sile, Fossalta di Piave, Maserada sul Piave, Meolo, Monastier di Treviso, Roncade, Silea, Spresiano, Villorba, e il Collegio interprovinciale dei periti agrari e dei periti agrari laureati di Belluno, Treviso e Venezia.



 

 


| modificato il:

Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×