22/07/2024poco nuvoloso

23/07/2024pioggia debole e schiarite

24/07/2024pioviggine e schiarite

22 luglio 2024

Treviso

Maltempo: "Danni per 270 milioni in Veneto"

Inviata a Roma la richiesta per il riconoscimento dello Stato di emergenza per il maltempo che ha colpito la Marca e tutta la regione tra il 15 al 22 maggio

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

maltempo

TREVISO - È stata inviata a Roma la richiesta per il riconoscimento dello Stato di emergenza di rilievo nazionale per il maltempo che dal 15 al 22 maggio si è abbattuto sulle province di Vicenza, Verona, Padova, Treviso, città metropolitana di Venezia e nel Comune di Badia Polesine (RO). La richiesta, corredata da una relazione tecnica, è sottoscritta da Presidente della Regione del Veneto e indirizzata al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro della Protezione Civile e al Capo del Dipartimento nazionale di Protezione Civile nella quale vengono precisati i motivi della richiesta di sostegno economico per far fronte ai danni provocati dal maltempo del mese scorso.

“Considerati i rilevanti effetti al suolo riscontrati nei territori – precisa il Presidente del Veneto - gli uffici regionali della Direzione Protezione Civile hanno prontamente avviato una prima ricognizione speditiva dei danni dalla quale emerge che il solo patrimonio pubblico abbia subito danni per 270 milioni di euro”.

La relazione tecnica, infatti, rappresenta l’esito di una ricognizione speditiva finalizzata a definire l’importo necessario agli interventi pubblici. Dopo l’eventuale riconoscimento dello Stato di emergenza di rilievo nazionale, sarà avviata una successiva ricognizione per l’accertamento dei danni a privati e attività produttive. 


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×