06 aprile 2020

Oderzo Motta

Malore mentre nuota, grave opitergino

L'episodio domenica pomeriggio a Lignano, salvato in extremis è ricoverato in ospedale a Latisana

| commenti |

| commenti |

Malore mentre nuota, grave opitergino

ODERZO – Stava nuotando a Lignano, davanti alla spiaggia di Punta Faro: in mezzo metro d’acqua ha rischiato di annegare. Soccorso e rianimato sulla spiaggia: si trova ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Latisana (Udine).

 

Un residente a Oderzo, il 67enne T.B., è il protagonista della vicenda. Ieri pomeriggio, attorno alle 17, si trovava in acqua a Punta Faro e stava nuotando quando ha avvertito con tutta probabilità un malore ed è finito sotto acqua.

 

Alcuni bagnanti si sono accorti di quanto stava accadendo e hanno chiamato subito i soccorsi. Sul posto una unità di soccorso e rianimazione del 118.

 

Agonizzangte, i soccorritori sono entrati in mare per salvarlo. Sulla spiaggia le prime manovre di rianimazione e l’uomo per il recupero del ritmo cardiaco. Poi il ricovero a Latsana: è in gravi condizioni. 

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×