25 novembre 2020

Oderzo Motta

Magrebino sorpreso con un chilo di hashish

L'uomo, 39 anni e residente a Ponte di Piave, è stato scoperto durante una perquisizione a San Donà di Piave

|

|

sorpreso con un chilo di hashish in auto: nei guai magrebino residente a Ponte di Piave

PONTE DI PIAVE - Nei guiai 39enne magrebino residente a Ponte di Piave scoperto con un chilo di hashish.

Mercoledì sera alcuni abitanti di una popolosa zona residenziale di San Donà di piave hanno segnalato un’auto sospetta ai Carabinieri.

I militari, giunti sul posto, hanno bloccato una Volkswagen Bora: all’interno due persone con precedenti.

Scattata la perquisizione del veicolo e delle persone. Tra i due sedili anteriori è spuntata una confezione in cellophane contenente cocaina e 600 euro in contanti.

L’auto e i due sospetti sono dunque stati trasferiti al comando sandonatese. Qui è proseguita la perquisizione: nel vano motore scoperto un contenitore con dentro cinque panetti di hashish per un peso di circa mezzo chilo.

Nel bagagliaio altro mezzo chilo della medesima sostanza. Gli stupefacenti con i contanti e la Volkswagen sono stati sequestrati.

Le indagini sono proseguite: il conducente, il 39enne marocchino R.F., è stato considerato responsabile del trasporto di stupefacente. Tratto agli arresti, giovedì è stato celebrato il processo per direttissima.

A suo carico decretato l’obbligo di dimora a Ponte di Piave, ossia il comune di residenza. Processo il 19 dicembre, come segnala il Gazzettino.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×