18 settembre 2021

Castelfranco

Lutto a Pieve del Grappa per la perdita di Donato Verardi

I funerali si svolgeranno sabato 9 gennaio alle ore 11.30 nella chiesa parrocchiale di Paderno del Grappa

| Maria Elena Tonin |

immagine dell'autore

| Maria Elena Tonin |

Donato Verardi

PIEVE DEL GRAPPA - Dietro all'aspetto forse un pò burbero, si nascondeva una straordinaria umanità. Questo è il giudizio unanime della piccola comunità di Paderno, frazione di Pieve del Grappa, piange la perdita di Donato Verardi, 70 anni, deceduto ieri a Treviso, dopo un ricovero.

 

"Una perdita dolorosa: abbiamo sperato fino all'ultimo che ce la potesse fare" racconta Daniela Andreatta, presidente dell'Associazione Gemellaggi e scambi culturali, nata due anni anni fa, in occasione della fusione del nuovo comune di Pieve del Grappa, dal Comitato gemellaggi di Paderno, comitato di cui Donato faceva parte, assieme alla moglie Lelia, da più di 20 anni. La sua partecipazione fattiva all'Associazione Gemellaggi ha lenito la perdita avvenuta ne 2016 dello storico presidente del comitato, Gianattilio Bresolin.

 

Molte sono state le iniziative collegate al gemellaggio con Mallersdorf Pfaffemberg, a partire dalla storica Festa della Birra. "E altre erano pronte a partire, una volta cessata la pandemia" continua Andreatta "Donato era un uomo dalle mille idee, pieno di progetti ed energie, si faceva capire e aveva davvero portato la nostra piccola comunità di Paderno a confrontarsi con altre realtà e ad aprirsi al mondo. Posso dire, senza retorica, che siamo più poveri."

Dall'esperienza del Gemellaggio, molto sentita nel paese di Paderno del Grappa, era nata l'amicizia con il "collega" bavarese, Helmut, vicepresidente dell'associazione tedesca: un'amicizia salda, fatta di empatia, sguardi e gesti, che durava da anni, nonostante nessuno dei due parlasse molto bene la lingua dell'altro: "Non è mancato un giorno che Helmut non ci abbia chiamato per sapere le sorti dell'amico: quest'amicizia era così forte e simbolica, che stavamo pensando di renderla protagonista di una delle nostre iniziative" continua Andreatta "ci sembrava un bel messaggio per l'Europa e per il momento che stiamo vivendo."

 

Donato Verardi aveva dato il suo contributo anche per la realizzazione del Pedibus del doposcuola ed era un grande appassionato di 500, con cui aveva organizzato molti eventi, anche all'estero. Lo piangono inoltre gli ex colleghi della Caserma Luigi Cadorin "Treviso" 33° reggimento art.

 

Lo ricordano con amore la moglie Lelia, i figli Manuela ed Enrico, gli adorati nipoti Eva, Diego ed Enea, Nicola. I funerali si svolgeranno sabato 9 gennaio alle ore 11.30 nella Chiesa Parrocchiale di Paderno del Grappa e dopo le esequie si proseguirà per la cremazione.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Maria Elena Tonin

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×