22/05/2024pioggia e schiarite

23/05/2024possibili temporali

24/05/2024pioggia debole e schiarite

22 maggio 2024

Cronaca

Lupo aggredisce una donna e il suo cagnolino al centro del paese. Poi fugge con il cagnolino tra i denti

Sono intervenuti Forestali, i carabinieri, e il 118

|

|

lupo

CHIETI - Un lupo protagonista di un'aggressione inaspettata in pieno centro a Palombaro, provincia di Chieti. La vittima dell'attacco è stato un cane al guinzaglio, insieme alla sua padrona, Nadia Terenzi, di 56 anni. Durante una normale passeggiata, un lupo improvvisamente ha afferrato il cane, mettendo in pericolo la sua vita. La donna ha cercato disperatamente di difenderlo, ma il lupo ha continuato l'aggressione, inseguendo anche la padrona e provocandole una caduta violenta a terra. Il lupo è fuggito portando con sé il cane, lasciando dietro di sé macchie di sangue che potrebbero indicare un esito tragico per l'animale.

La zona dell'incidente fa parte del Parco nazionale della Maiella, e il vice sindaco Giuseppe Di Nardo è stato il primo a intervenire, allertando i soccorsi. Sono stati chiamati i Forestali, i carabinieri di Palombaro, il servizio sanitario del 118 e l'Ente Parco Nazionale della Majella. Nel frattempo, Nadia Terenzi è stata trasportata al Punto di Primo Intervento di Casoli e successivamente al pronto soccorso di Lanciano. A seguito della caduta, ha riportato lesioni al ginocchio e ad un polso, ed è stata sottoposta a esami radiologici per una valutazione più accurata.

Pochi minuti dopo l'aggressione, è giunta sul posto anche la sindaca Consuelo Di Martino, che ha lanciato un'allerta tramite i social media: "Si tratta di un comportamento estremamente insolito, pertanto, potrebbe trattarsi di un esemplare potenzialmente pericoloso. Invitiamo la popolazione a prestare la massima cautela e a segnalarne la presenza, se avvistato". La sindaca Di Martino ha inoltre commentato telefonicamente a un giornalista di Repubblica: "È stata un'esperienza terribile. Secondo il veterinario, il comportamento del lupo è stato insolito. Potrebbe essere stato allontanato dal branco. Anche una famiglia inglese ha riferito di un attacco simile al loro cane due giorni fa. Il lupo potrebbe essere affamato e rappresentare un pericolo potenziale. Invitiamo la popolazione a non lasciare cibo per strada. Abbiamo notato anche che dei secchi dei rifiuti sono stati distrutti".

L'episodio dell'aggressione da parte del lupo ha scosso la comunità di Palombaro e suscitato preoccupazione tra i residenti. L'Ente Parco Nazionale della Majella sta monitorando attentamente la situazione e collaborando con le autorità locali per valutare i prossimi passi da intraprendere. È fondamentale mantenere la massima cautela e segnalare eventuali avvistamenti del lupo alle autorità competenti, al fine di garantire la sicurezza della comunità.

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

immagine della news

18/07/2022

Lo sciacallo è tra noi. Ma è dorato

L’ultima sorpresa nello straordinario universo della fauna selvatica è tutta vittoriese. E arriva da lontano: dall’Asia e dall’India

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×