18/06/2024pioggia e schiarite

19/06/2024velature lievi

20/06/2024poco nuvoloso

18 giugno 2024

Spettacolo

Luciano Ligabue: dal 30 marzo disponibile in edicola la discografia completa in una straordinaria edizione da collezione

Per la prima volta, i 23 album del Liga disponibili in un' inedita collana ricca di contenuti ed interviste esclusive.

| Ilaria Frare |

| Ilaria Frare |

Luciano Ligabue

ITALIA - Un’occasione unica per tutti i fan del Liga di rivivere le emozioni dei concerti live e delle canzoni che hanno fatto la storia di questo grande artista e della musica pop rock italiana. Successo dopo successo, ballata dopo ballata, la collana, che sbarcherà in edicola a partire dal 30 marzo, ripercorre le tappe una straordinaria carriera, con tutti gli album da studio, i live e le colonne sonore composte dal grande rocker nel corso dei suoi trent'anni anni di successi.

Dal primo album del 1990, fino all’ultima fatica “7” uscita l'anno scorso, in piena pandemia. Ventitré pubblicazioni di un’elegante edizione impreziosita da contenuti ed immagine mai viste prima e da un cofanetto per raccogliere l'intera discografia. Ogni uscita sarà arricchita da interviste inedite in cui Luciano Ligabue si racconta: dagli esordi, ai concerti negli stadi, fino alla scrittura dei brani più amati.

A fare da apri pista ci sarà naturalmente “Ligabue”, il disco di esordio, prodotto dalla casa discografica Warner Music Italy, l’album della svolta artistica e dei primi grandissimi successi come Balliamo sul mondo, Piccola stella senza cielo, Non è tempo per noi fino all'indimenticabile Bar Mario. Con un sound sorprendentemente maturo, l’album è stato uno degli esordi di maggior successo nella storia della discografia italiana, dominando anche le playlist delle radio nazionali.

Gli undici brani contenuti in questo disco, prodotto da Angelo Carrara, sono fortemente rappresentativi del mondo sonoro e dell’immaginario di Ligabue. “Il primo album è sempre un atto di incoscienza: è venuto come è venuto per una serie di circostanze fortuite o forse per un disegno del destino” racconta il cantante nell’intervista contenuta nel libretto del primo CD in uscita “È stato registrato in soli venti giorni, non ero mai entrato in una sala d’incisione. Il risultato è la combinazione tra un po’ di sana incoscienza e un approccio quasi punk. Dal punto di vista sonoro sono convinto che quel disco si sia fatto notare perché non era un album curato all’estremo o troppo levigato. Questa caratteristica è stata in realtà il suo punto di forza”.

Fin dal suo primo lavoro Ligabue ha dimostrato di possedere un’attitudine rock unita a una finezza narrativa di scuola cantautorale. Questo particolare connubio, che lo ha accompagnato per tutta la sua formidabile traiettoria artistica, è stata la sua forza e ciò che lo ha reso popolare, fino a diventare uno degli artisti italiani più amati da intere generazioni. La seconda uscita di “Ora e allora” sarà “Lambrusco coltelli rose & pop corn” il 6 aprile, per finire il 31 agosto con l’ultimo prodotto dell'artista, l'album “7”.

Nella raccolta non potevano mancare i live, registrati sui più grandi palchi in tre decenni di professione, esperienze che per il Liga hanno sempre rappresentato il senso più ampio e la celebrazione più autentica della sua carriera. Un piccolo assaggio per i fan che attendono con impazienza il ritorno al Campovolo previsto per il 19 giugno 2021, nella speranza di poter celebrare tutti assieme questa straordinaria carriera, ovviamente ballando sul mondo.

 

 


| modificato il:

Ilaria Frare

Dello stesso argomento

immagine della news

20/12/2020

Il tesoretto del liceo artistico di Treviso

Il catalogo “La Collezione d'Arte Moderna e Contemporanea del Liceo Artistico Statale di Treviso” con le 97 opere di affermati artisti è visibile e scaricabile online

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×