23 giugno 2021

Oderzo Motta

Lotta ai tumori: le donne scendono in campo ad Oderzo

Oltre 50 runner hanno partecipato all'evento "Corri per la Lilt"

| Gloria Girardini |

| Gloria Girardini |

Lotta ai tumori: le donne scendono in campo ad Oderzo

ODERZO - Il Coronavirus non ferma la solidarietà, le donne scendono in campo per sostenere la Lilt dopo l'annullamento della "Corsa in Rosa". Mercoledì dalle 10 alle 22 nell’area verde di piazza Grande, nel cuore di Oderzo, era presente un tapis roulant per l’evento “Corri per Lilt!”. Una manifestazione promossa a scopo benefico dalla delegazione opitergina della Onlus con il patrocinio del Comune di Oderzo. Un’intera giornata all’insegna della solidarietà con al centro una staffetta corsa sul nastro di un tapis roulant per mettere in moto la ricerca. Lo strumento è stato calcato da più di 50 runner che hanno macinato complessivamente 50 chilometri per un totale di 500 euro donati alla sezione di Oderzo dallo sponsor della staffetta, il dottor Lorenzo Bianchi di Cavaretta Assicurazioni srl. Un importo che si aggiunge alle donazioni versate dagli altri sponsor durante la giornata, Clinica Hebe, Palestra Xystus, Eureka, Point e Centro Life Oderzo.I soldi raccolti saranno destinati a favore delle campagne educative promosse dalla LILT sul territorio per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione per la lotta ai tumori. Ad unirsi alle partecipanti il primo cittadino Maria Scardellatto e la pluricampionessa mondiale di Pattinaggio artistico e madrina della giornata Silvia Marangoni.

 


| modificato il:

Gloria Girardini

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×