08 aprile 2020

Cronaca

#LoStessoBacio va in piazza, il primo San Valentino post unioni civili

| commenti |

| commenti |

#LoStessoBacio va in piazza, il primo San Valentino post unioni civili

#LoStessoBacio, perché l'amore è di tutti. In piazza le coppie lgbt si danno appuntamento per festeggiare San Valentino nel segno delle unioni civili. "A Roma l'appuntamento è a Largo Carlo Goldoni a cominciare dalle 16. Arriveranno tante coppie, sia sposate che non, e lo scopo di questa iniziativa è dare loro visibilità per rimarcare che l'amore è di tutti e che i diritti sono uguali per tutti", dice all'Adnkronos Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center, l'associazione che organizza l'evento nella Capitale. L'effetto sarà senza dubbio virale dal momento che si invitano tutti i partecipanti a postare le loro foto attraverso l'hashtag #LoStessoBacio. "I nostri volontari durante la festa di piazza distribuiranno gadget e cioccolatini", aggiunge Marrazzo.

Non solo Roma. A Napoli un flashmob (organizzato da Arcigay Napoli) animerà piazza dei Martiri in serata (alle 20). Iniziative #LoStessoBacio anche a Latina con SeiComeSei (alla Feltrinelli di via Diaz, ore 18) e a Isernia con Arcigay Molise (all'ex Lavatoio in Corso Garibaldi, ore 13).

Dall'approvazione delle legge (nel maggio 2016) sono circa un migliaio le coppie gay che si sono unite civilmente in tutta Italia. Circa 200 solo a Roma, ricorda Marrazzo. "C'è stato un cambio di passo. E a San Valentino lo vogliamo ricordare con lo scambio di un bacio tra le coppie che hanno consolidato la loro unione e quelle che lo stanno per fare. Ma vogliamo anche ricordare alla politica che ci sono altri passi da intraprendere perché siano raggiunti uguali diritti", sottolinea Marrazzo riferendosi chiaramente alla stepchild adoption, la norma a suo tempo stralciata dalla legge Cirinnà.

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×