13 luglio 2020

Castelfranco

L'ospedale di Castelfranco trasformato in Covid Hospital: "Si sta lavorando per il meglio"

I sindaco fa il punto sulla situazione del nosocomio cittadino

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Ospedale di Castelfranco Veneto

CASTELFRANCO – Due piani del grande ospedale castellano sono stati convertiti in reparti Covid: il terzo piano del nosocomio castellano è stato riservato alle situazioni critiche con la creazione dell’Area isolamento Covid dove attualmente sono presenti 10 pazienti affetti dal virus. Al quarto piano invece, dallo scorso 9 aprile, è attivo l’Ospedale di Comunità Covid che ha per obiettivo quello di consentire il passaggio di pazienti che non possono essere curati a casa e che prima venivano inviati nella struttura di Vedelago (4-6 pazienti). Ad oggi è ospitato un paziente ma sono attesi i malati che, superata la crisi, verranno trasferiti dal terzo piano per proseguire tutte le cure necessarie.

Quanto allo IOV l’Istituto oncologico veneto che ha una sede a Castelfranco, ad oggi non si registrano pazienti contagiati. Il rigido controllo al triage attivato con l’emergenza ha quindi scongiurato il peggio. “Nessun accesso da parte di parenti e visitatori è stato autorizzato, con malumori contenuti con attenta sensibilità - si legge in una nota comunale -. Coronavirus che ha però colpito il personale. 8 su 290 operatori sono risultati positivi all’esame dei tamponi, con contagio non riconducibile però all’attività interna allo IOV. Per loro è scattato subito l’isolamento e la quarantena”.

“Voglio rassicurare tutta la comunità e dare un messaggio positivo – spiega il sindaco, Stefano Marcon - l’organizzazione del nostro nosocomio e la professionalità, ma soprattutto l’amore per il proprio lavoro espresso da medici, infermieri ed OSS, sono riusciti a contenere l’onda di piena dell’emergenza. I numeri che mi hanno comunicato danno ragione a questa azione coordinata ma guai ad abbassare ora la guardia; abbiamo un cammino tortuoso ancora da percorrere ma, se ognuno continua con pazienza a fare la propria parte, usciremo insieme dal buio di questa fase”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×