27 settembre 2021

Esteri

Londra, grosso incendio alla stazione Elephant and Castle

Sei feriti. Sul posto 15 autopompe e oltre 100 vigili del fuoco

|

|

Londra, grosso incendio alla stazione Elephant and Castle

ITALIA - Un grosso incendio si è sviluppato nella stazione di Elephant and Castle, nella parte meridionale di Londra, e sei persone sono rimaste ferite. Lo riferisce il servizio ambulanze, citato dalla Bbc. Cinque feriti sono stati curati sul posto, fra cui un poliziotto, mentre un sesto è stato ricoverato in ospedale. Diversi palazzi vicini sono stati evacuati a causa del fumo. L'incendio è stato domato grazie ad un imponente dispiegamento di 100 pompieri e 15 autopompe. Al momento le cause del rogo non sono note, ma secondo la polizia non si tratta di terrorismo. L'incendio si è sviluppato nelle arcate all'ingresso della stazione. Il primo allarme è stato lanciato verso le 13.43, ora locale.

 

Un video diffuso dai pompieri ha mostrato un denso fumo uscire da una specie di deposito o garage, seguito da un'esplosione e una palla di fuoco. I pompieri hanno confermato che tre unità commerciali sotto le arcate, quattro automobili e una cabina telefonica sono andate completamente in fiamme. L'area sotto la stazione, avvolta da fumo nero, è nota come "piccola Colombia" perché vi sono piccoli negozi e venditori di cibo del paese sudamericano. La stazione è stata chiusa e sono stati predisposti percorsi alternativi. La stazione Elephant and Castle fa parte della Thameslink, una linea ferroviaria per pendolari che serve gli aeroporti di London Gatwick e London Luton; attraversa Londra ed è quasi una linea metropolitana, con stazioni simili a quelle della metro e una frequenza di treni ogni 4 minuti nelle ore di punta.

 



Dello stesso argomento

immagine della news

24/12/2020

In Inghilterra prove di Natale "rosso acceso"

Laura e Lorenzo, originari della provincia di Treviso, risiedono a Londra da sei anni: "Colti di sorpresa, appena usciti dall'ultimo lockdown. Cerchiamo di creare l'atmosfera natalizia"

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×