07 aprile 2020

Basket

Logan alla De Longhi per altre due stagioni

Importante conferma del play statunitense: giocherà a Treviso anche in Serie A1

Basket

David Logan

TREVISO - David Logan, il fuoriclasse statunitense grande protagonista della promozione in Serie A di TVB (è stato l’MVP della recente finale di A2), sarà uno dei punti di forza della De’ Longhi Treviso Basket per le prossime due stagioni.

Con reciproca soddisfazione è stato raggiunto un accordo biennale che permetterà a coach Menetti di avere in roster un elemento di esperienza e sicuro affidamento, che ha dimostrato nei mesi trascorsi in maglia TVB tutte le sue doti di leader tecnico e di giocatore capace di esaltarsi quando sale la posta in palio.

Tutti i tifosi trevigiani hanno ancora negli occhi i 36 punti di Logan nella decisiva gara3 di finale a Capo d’Orlando, e i suoi titoli di MVP sia nella Finale Play Off che nella Finale di Coppa Italia 2019.

In Serie A David Logan, play-guardia con spiccate doti di realizzatore, 36 anni, 185 cm, ha giocato dal 2014 al 2016 con la Dinamo Sassari, con cui ha vinto uno Scudetto, una Supercoppa e una Coppa Italia, e nel 2017 con Avellino. Ha vestito in carriera dopo il college con Indianapolis University e la prima stagione “pro” in A2 a Pavia, le prestigiose maglie del Panathinaikos Atene, Tau Baskonia, Maccabi Tel Aviv, Alba Berlino, Prokom Sopot e Strasburgo conquistando 11 trofei e svariati riconoscimenti individuali.

Max Menetti, coach di TVB, accoglie così la notizia della conferma del “bomber” di Indianapolis: “Sono molto soddisfatto della permanenza a Treviso di un fuoriclasse come David, ringrazio la società che è riuscita a confermare un grande campione per le prossime due stagioni e siamo davvero contenti di poter continuare con lui la bellissima esperienza iniziata lo scorso febbraio. Il suo carisma e la sua esperienza aiuteranno Treviso Basket ad affrontare al meglio questo primo anno di Serie A.

I fatto che un giocatore del suo livello abbia scelto di continuare con noi la sua carriera è una grande soddisfazione e la conferma di quanto sia credibile il percorso tracciato dal club lo scorso anno. In bocca al lupo David!”
 

 

Altri Eventi nella categoria Basket

Coronavirus, Towns:
Coronavirus, Towns:

Basket

Coronavirus, Towns: "Mia madre in coma, è durissima"

STATI UNITI - "Mia madre è in coma e respira grazie a un ventilatore". Karl-Anthony Towns, stella dei Minnesota Timberwolves, con un lungo video su Instagram, rivela che i genitori hanno contratto il coronavirus.
 

Coronavirus, stop anche all’NBA
Coronavirus, stop anche all’NBA

Basket

Fermato nella notte, durante il riscaldamento, il match tra Jazz e Thunder per la positività al tampone da parte di un giocatore

Coronavirus, stop anche all’NBA

STATI UNITI - Clamoroso in NBA: la lega di basket si ferma a causa della diffusione del contagio da coronavirus negli Stati Uniti.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×