19 settembre 2020

Rugby

Rugby

"A Lione giornata negativa, il Benetton è un altro"

Ezio Galon commenta la trasferta dello scorso weekend e inquadra il match interno di Coppa contro i francesi

|

|

Ezio Galon

TREVISO - E’ Ezio Galon (nella foto), tecnico dei trequarti biancoverdi, a parlare ai microfoni di BEN TV per fare chiarezza sul momento della squadra dopo la sconfitta dello scorso weekend contro Lione.

Ci attendevamo sicuramente un altro risultato, avevamo preparato la gara sapendo perfettamente a cosa andavamo incontro. Lione è in testa al campionato francese, con una squadra che ha dimostrato fin qui un’importante solidità difensiva e nella gestione del gioco, un’ottima occupazione al piede, ottime prime fasi: touche, mischie e drive.

Dal canto nostro ci eravamo preparati a dovere per fronteggiarli, ma evidentemente qualcosa è andato storto. Eravamo coscienti che ci sarebbero state delle difficoltà visto il turnover effettuato per necessità, ci aspettavamo anche del minor feeling tra i giocatori perchè è normale che ciò avvenga. Preparare una partita in cinque giorni non è mai semplice, di solito è un lavoro di più lunga durata.

Loro hanno nettamente dominato nelle ruck e quindi non ci hanno permesso di esprimere il nostro solito gioco. A questo aggiungiamo una loro occupazione al piede che ci ha costretto nel nostro campo con qualche sbavatura individuale che è costata parecchio”

Galon prosegue: “Non c’è nessuna crisi, è ovvio che dobbiamo gestire due competizioni che rispetto allo scorso anno hanno ulteriormente fatto un salto di livello. Il Mondiale sta condizionando sicuramente alcune prestazioni e poi la Champions Cup che non è la Challenge Cup della passata stagione. Tutto ciò richiede una quantità notevole di preparazione, di energie, di fatiche, superiori a quelle dello scorso anno. Sta a noi come giocatori e come staff allinearsi, nella ricerca del dettaglio giorno dopo giorno. Bisogna capire che tutto quello che si fa da lunedì mattina alla vigilia della partita è finalizzato al miglior risultato da ottenere in campo. Non ci possiamo permettere più scivoloni, non dobbiamo tralasciare dettagli che potrebbero risultare decisivi”

Arriva immediatamente il match di ritorno contro Lione, che partita sarà e che Benetton vedremo in campo? “Abbiamo lavorato sul nostro gioco che non cambierà da quello che era il nostro piano per Lione, anche perché non lo abbiamo proprio fatto vedere. Abbiamo lavorato sui dettagli e spero vivamente che i ragazzi abbiano voglia di dimostrare con questa opportunità che la gara di andata a Lione sia stata soltanto una giornata negativa e che il valore del Benetton Rugby è un altro.”
 

 

fonte:benettonrugby.it

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

Riccardo Favretto
Riccardo Favretto

Rugby

Il permit player biancoverde commenta la fase iniziale della stagione e la gradita novità

Favretto convocato in azzurro

TREVISO - Fresco dell’invito ricevuto per partecipare al raduno della nazionale italiana della scorsa settimana a Parma, la seconda linea Riccardo Favretto fa parte del gruppo dei 20 Leoni che sono rientrati a La Ghirada lunedì e che hanno ripreso gli allenamenti con il resto della truppa di Kieran...

Duvenage
Duvenage

Rugby

Scelta condivisa da società e staff, quella annunciata stamattina dall’head coach biancoverde Kieran Crowley al resto della squadra

Il nuovo capitano dei Leoni è Dewaldt Duvenage

TREVISO - Per la stagione sportiva 2020/2021 sarà Dewaldt Otto Duvenage il capitano del Benetton Rugby e prenderà il testimone passatogli da Alberto Sgarbi.

Eli Snyman
Eli Snyman

Rugby

Eli Snyman ora è rientrato con il resto del gruppo biancoverde ed è carico nell’affrontare la stagione alle porte

"Non vedo l'ora di esserci"

TREVISO - È il Leone arrivato più tardi in Italia, precisamente a metà agosto, dopo aver trascorso diversi mesi di lockdown in Zimbabwe.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×