25 maggio 2020

Castelfranco

L'inno di Mameli per dare coraggio durante l'emergenza

Ieri sera alle 19.15 in tutta Resana sono riecheggiate le note dell’inno nazionale

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Inno di Mameli

RESANA – Ieri sera la protezione civile di Resana ha diffuso l’Inno di Mameli attraverso degli altoparlanti installati nei tre campanili di Resana, Castelminio e San Marco, in contemporanea quindi dai tre posti più alti del territorio. Inoltre, anche in altri posti del territorio comunale sono state installate delle casse con altoparlanti che diffonderanno, nello stesso momento, l’inno nazionale.

Il sindaco Stefano Bosa nel presentare l’iniziativa aveva invitato tutti i cittadini a seguire l’inno ed eventualmente a cantarlo dalla propria abitazione ma ha anche aggiunto: “Grazie ai volontari della protezione civile che in questi giorni si stanno prodigando per assistere la popolazione e che con l’inno di Mameli hanno voluto lanciare un messaggio di unità e di speranza. Grazie anche ai parroci che hanno concesso l’accesso ai campanili. In questi giorni la protezione civile sta consegnando le mascherine della Regione Veneto e sta collaborando con i servizi sociali del Comune nel seguire le famiglie in difficoltà”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×