12 luglio 2020

Esteri

Liegi, grida 'Allah Akbar' e uccide 3 persone

|

|

Liegi, grida 'Allah Akbar' e uccide 3 persone

Due poliziotti e un passante sono stati uccisi durante una sparatoria sul Boulevard d'Avroya Liegi, in Belgio. Il killer è stato a sua volta neutralizzato dalle forze dell'ordine. Testimoni riferiscono che urlava 'Allah Akbar' durante il suo attacco. L'uomo ha ferito inoltre altri due agenti di polizia.

 

Secondo quanto riporta Vtm News, avrebbe prima assalito un caffè, per poi prendere in ostaggio una donna delle pulizie in un vicino liceo, prima di essere ucciso dalla polizia. Il killer era stato fermato per un controllo di routine davanti al liceo Léonie de Waha quando ha aperto il fuoco. Questa la prima ricostruzione dei fatti fornita dal quotidiano belga 'Le Soir'. Avvicinato da due agenti, sarebbe riuscito a disarmare uno dei due e ad aprire il fuoco.

La donna delle pulizie è sana e salva.

 


| modificato il:

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×