18/08/2022possibili temporali

19/08/2022pioggia debole e schiarite

20/08/2022parz nuvoloso

18 agosto 2022

Esteri

Libia, assalto al parlamento di Tobruk

Irruzione nell'edificio, incendi appiccati all'esterno

|

|

Libia, assalto al parlamento di Tobruk

MONDO - Decine di manifestanti hanno assaltato l'edificio del Parlamento a Tobruk, nell'est della Libia. Lo riferiscono i media locali, secondo cui le forze di sicurezza a protezione dell'edificio si sarebbero ritirate. I dimostranti hanno appiccato incendi davanti al Parlamento, invocandone lo scioglimento e la convocazione di elezioni presidenziali e parlamentari prima della fine dell'anno, come letto in una dichiarazione. Manifestazioni di protesta ci sono state anche a Tripoli, Misurata e Sebha.

 

I media locali hanno riferito che i manifestanti a Tobruk hanno fatto irruzione nell'edificio, commettendo atti di vandalismo all'interno e appiccando incendi all'esterno, per protestare contro il deterioramento delle condizioni di vita e la paralisi politica. I dimostranti hanno chiesto lo scioglimento del Parlamento e la convocazione di elezioni presidenziali e parlamentari entro la fine dell'anno. Le manifestazioni sono avvenute all'indomani di colloqui a Ginevra su costituzione e elezioni tra il presidente del parlamento di Tobruk Aguila Saleh ed il presidente dell'Alto Consiglio di Stato di Tripoli Khaled el-Meshri, che non hanno prodotto alcun risultato.

 

Lo stallo politico - simboleggiato dalla presenza da mesi di due governi, uno guidato da Abdul Hamid Dbeibah e Fathi Bashagha - ha aggravato ulteriormente la crisi economica, mentre continua il blocco di alcuni terminal petroliferi.

 



Dello stesso argomento

immagine della news

25/07/2022

Brunetta alla riscossa

Attaccato dalla quasi moglie di Berlusconi, il ministro rielabora un trauma: " Brunetta, però tappo com’è, nano com’è, fa il ministro. Sdogano questo termine che mi ha sempre fatto male"

immagine della news

01/05/2022

BUONA DOMENICA "Niente sesso, siamo inglesi"

Dall'affare Profumo, al principe Andrea fino al deputato appena scoperto durante una seduta a Westminster a guardare video porno dal cellulare: brutta bestia il sesso per gli inglesi

immagine della news

28/01/2022

Zaia e la damigiana “parlamentare”

Fotomontaggio al posto della foto originale ritrae il governatore Zaia mentre inserisce la scheda per l’elezione del Presidente della Repubblica in un’urna inconsueta. Ci “cade” il Giornale di Vicenza

immagine della news

02/12/2021

Libia, premier Dbeibah torna in corsa per la presidenza

La Corte di Appello di Tripoli ha respinto i ricorsi presentati contro la candidatura del premier del governo di unità nazionale libico, Abdul Hamid Dbeibah, che quindi potrà partecipare alle presidenziali fissate per il 24 dicembre.

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×