23 ottobre 2021

Castelfranco

Libera circolazione profughi in Europa, Castello di Godego approva la mozione

Primo comune in provincia a far proprio il provvedimento del sindaco di Verona Tosi

|

|

CASTELLO DI GODEGO – Castello di Godego è il primo comune della provincia di Treviso dov’è stata approvata la mozione elaborata dal movimento politico “Fare!” del sindaco di Verona Flavio Tosi per il rilascio di un permesso umanitario temporaneo di libera circolazione per i profughi in Europa. L’ok da parte del consiglio comunale è avvenuto nella seduta di lunedì sera. Al Comune di Castello di Godego seguiranno probabilmente quelli di Riese e Cappella Maggiore, dov’è stata recepita e sarà nell’ordine del giorno dei prossimi consigli comunali.

«Alla demagogia e agli slogan da bar noi rispondiamo coi fatti, nel vero interesse della gente – afferma la senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella (in foto) -. Anche in provincia di Treviso, così come è già avvenuto in decine di Comuni italiani, è passata la mozione proposta dal Segretario di “Fare!”, Flavio Tosi, per il rilascio di un permesso umanitario temporaneo di libera circolazione dei profughi in Europa: ieri sera è stata approvata nel Comune di Castello di Godego praticamente all’unanimità. Quelli di Riese e Cappella Maggiore l’hanno recepita ed è già all’ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale. In pochi giorni il documento sarà sul tavolo di tutti i sindaci del territorio».

 

«Il permesso umanitario può essere concesso unilateralmente dal Governo – prosegue Bisinella -. Non serve l’approvazione dell’Europa. La stragrande maggioranza degli immigrati che sbarcano sulle nostre coste non vuole rimanere in Italia. Dunque, se davvero vogliamo arginare questa situazione, servono atti concreti. La mozione prevede inoltre il rifiuto di accogliere gli immigrati in strutture pubbliche, e il rimpatrio immediato dei clandestini. La questione va affrontata con pragmatismo, non con inutili grida, che servono solo per raccattare qualche voto in più».

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×