26 settembre 2020

Treviso

L'ex Consorzio Agrario cade a pezzi, chiusa una corsia del Put

Si attendono i lavori per la messa in sicurezza dell’edifico

|

|

ex Consorzio Agrario Treviso

TREVISO - Cade a pezzi parte dell’ex Consorzio Agrario. Il tetto del maxi edifico di proprietà della Regione, in stato di abbandono che si affaccia sul tratto di Put di viale Nino Bixio, tra ponte della Gobba e l’innesto su viale IV Novembre la scorsa settimana ha ceduto provocando la caduta di alcuni calcinacci e l’intervento dei vigili del fuoco che hanno proceduto a mettere in sicurezza l’area.

I tecnici del settore lavori Pubblici del Comune sono intervenuti nei giorni successivi delimitando l’area davanti allo stabile pericolante, prima con segnaletica e nastro bianco e rosso poi con pannelli di legno per consolidare le protezioni di sicurezza, occupando una corsia del Put. Da una settimana la corsia sul lato destro del senso unico di marcia è chiusa e si attendono i lavori per la messa in sicurezza dell’edifico. Già questa settimana l’immobile dovrebbe essere abbattuto, risolvendo definitivamente i rischi per la viabilità e la pubblica incolumità.

Da anni le diverse amministrazioni alla guida della città hanno parlato di progetti per riqualificare e dare nuova vita al complesso immobiliare ex Consorzio Agrario, ma niente di concreto ancora è stato fatto.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×