21/02/2024nubi sparse

22/02/2024pioviggine

23/02/2024pioggia

21 febbraio 2024

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Le strade inaccessibili che (non) portano a Zuel

Disagio e isolamento per i residenti

|

|

CISON DI VALMARINO – I cittadini delle piccole comunità di Zuel di Qua e Zuel di Là sono stanchi. Due delle principali vie d’accesso ai paesi sono attualmente inaccessibili.

 

La prima,  la strada del “Caldarment”, che collega le località a Cison di Valmarino, è stata chiusa dall’amministrazione comunale per tutto il periodo invernale. La seconda, che consente l’accesso a Zuel tramite Rolle, è stata transennata dopo le recenti frane a causa delle piogge. L’unica possibilità per arrivare a queste frazioni dalla vallata rimane ora quella di Gai.

 

Le famiglie residenti hanno più volte fatto notare il disagio provocato dalla chiusura del “Caldarment” all’amministrazione. La Giunta, lo scorso anno, aveva indetto un incontro con gli interessati senza giungere a una soluzione comune.

 

Quest’anno, la questione si è ripresentata in maniera aggravata: il transennamento del passaggio tramite Rolle (Via Pian di Rolle – Via Zuel di Qua) ha reso ancor più difficile l’accesso ai due paesini. I cittadini, che fanno principalmente riferimento a Follina e Cison per le loro esigenze quotidiane arrivano a percorrere anche 12 km in più al giorno.

 

Debora Simon

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×