23/01/2022velature estese

24/01/2022foschia

25/01/2022foschia

23 gennaio 2022

Treviso

Lavoro, le aziende trevigiane cercano operai metalmeccanici, cuochi e ingegneri

"Fra tutte le figure richieste dalle imprese per nuove assunzioni, quasi uno su 2 è difficile da trovare"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

cuoco

TREVISO - Le aziende trevigiane continuano a cercare nuovi dipendenti, soprattutto operai specializzati, ma non se ne trovano a sufficienza. Secondo il Sistema Excelsior di Unioncamere, in provincia di Treviso sono previste 8.570 entrate per il solo mese di gennaio. “Sono in particolare le industrie - spiega la Camera di Commercio di Treviso e Belluno- a cercare nuove figure, e i più ricercati, a Treviso, sono gli operai nelle attività metalmeccaniche, ma di questi almeno 1 su 2 è difficile da trovare. La difficoltà poi aumenta per figure più tecniche, a Treviso la difficoltà di reperimento per un tecnico informatico o ingegnere sfiora il 60%”.

Sono 47.470 le previsioni per le entrate di nuovi dipendenti nelle imprese venete per il mese di gennaio 2022 secondo l’ultimo bollettino Excelsior, in aumento (+15.040) rispetto a gennaio 2021. Il confronto con lo scorso anno- spiega il presidente dell’ente camerale Mario Pozza - è assolutamente positivo, si parla complessivamente di oltre 3.000 entrate previste in più rispetto a gennaio 2021, ma si tratta di un confronto impari, un anno fa, infatti, eravamo in una situazione sanitaria ed economica ben differente”.

A gennaio la maggior parte delle ricerche si concentra tra gli operai specializzati (17.350 ricerche), in particolare quelli nelle attività metalmeccaniche (6.780 posizioni). Alta anche la richiesta di cuochi, camerieri e altre professioni nei servizi turistici (4.360), mentre tra le figure più specializzate spiccano i tecnici delle vendite e del marketing (3.240) e in campo informatico (2.510). Nel dettaglio delle professioni, a Treviso i più ricercati sono ancora gli operai metalmeccanici (1.620), i tecnici delle vendite e marketing (610), personale di amministrazione e segreteria (570) e cuochi e camerieri (550).

Fra tutte le entrate previste a Treviso circa il 45% è di difficile reperimento. Per le figure più cercate nella Marca, un operaio metalmeccanico su due è difficile da trovare, la percentuale sale al 56% per cuochi e camerieri, mentre arriva quasi al 60% per un tecnico informatico o ingegnere.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×