06/10/2022parz nuvoloso

07/10/2022sereno

08/10/2022poco nuvoloso

06 ottobre 2022

Conegliano

L'Avis di Godega ha compiuto 50 anni

I festeggiamenti sono iniziati con un lungo corteo che ha attraversato la frazione di Bibano

|

|

avis godega

GODEGA DI SANT'URBANO - Fondato il 17 maggio 1970, il gruppo di Avis Godega domenica 15 maggio ha ripreso i festeggiamenti dopo i due anni di pandemia. Con lo slogan 50+2 si è voluto rimarcare il doppio festeggiamento: il raggiungimento del 50° e il superamento dei due complicati anni del covid. I festeggiamenti sono iniziati con un lungo corteo che ha attraversato la frazione di Bibano al ritmo scandito dalla banda musicale di Cordignano, seguita dai numerosi labari delle consorelle avisine e delle associazioni comunali, dalle autorità e dai numerosi cittadini e avisini presenti.

 

La messa presso la chiesa di San Martino di Bibano è stata un momento di preghiera emozionante reso ancora più suggestivo dall'ottimo coro di Bibano. Terminata la S. Messa, il corteo è tornato alla sede dell'Avis, dove le consorelle hanno creato con i labari un abbraccio simbolico al monumento dei donatori. Si sono tenuti così i discorsi dell'ex presidente Mario Dal Cin, del presidente Claudio Modanese, del sindaco di Godega Paola Guzzo e del consigliere dell'Avis Provinciale di Treviso Luca Tomasi, in cui si sono ringraziati tutti i consigli e presidenti che nel tempo si sono succeduti e che hanno fatto crescere la sezione di Avis Godega negli anni, con un particolare riconoscimento ai soci fondatori.

 

"Mi piace pensare che quel seme che il dott. Formentano piantò nel 1926 a Milano fondando l'Avis sia volato nel cielo fino a Godega, dove i fondatori lo raccolsero e lo piantarono nei nostri territori facendo nascere anche qui questa splendida associazione - ha detto il presidente -. Evviva l’Avis". I festeggiamenti si sono conclusi con il pranzo sociale presso il ristorante Primavera, dove sono state consegnate le benemerenze ai numerosi donatori che hanno raggiunto importanti traguardi, a testimonianza dell’impegno profuso. OT

 



Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

01/08/2021

Carenza di sangue, l’appello di AVIS: "Doniamo adesso"

I dati nazionali indicano una flessione nella raccolta di globuli rossi. A rischio le terapie per i pazienti acuti e cronici. Il presidente Briola: «Prima di partire per le vacanze, prenotiamo la nostra donazione»

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×