20 ottobre 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

L'Associazione Per i nostri Bambini si schiera dalla parte dell'Unità Pastorale di Follina

Salvaguardare il pianeta per il futuro dei nostri figli

| Tiziana Benincà |

immagine dell'autore

| Tiziana Benincà |

associazione per i nostri bambini contro pesticidi

FOLLINA - L’Associazione Per i Nostri Bambini (gruppo Vallata) concorda e supporta i parroci del territorio, secondo i quali, seguendo l’enciclica “Laudato Si’” di Papa Francesco, bisogna curare ogni giorno la nostra povera Terra.

Il 29 luglio 2021 infatti è stato proclamato l’Earth Overshoot Day, una data storica in cui si è ufficialmente dichiarata la fine delle risorse biologiche che il nostro pianeta è in grado di rigenerare ogni anno.

L’Associazione è nata nel 2017 per tutelare la salute dei propri figli, per lottare contro pesticidi e veleni che ogni anno riversiamo in natura. Una dura eredità per le generazioni future che molto spesso non viene considerata dalla classe dirigente che legalizza certe sostanze nocive che producono effetti negativi a breve o a lungo termine.

Un appello già lanciato dall’Unità Pastorale dell’Abbazia di Follina, che accusa sempre maggior egoismo e poco rispetto per la terra di cui tutti noi siamo custodi e non padroni. Una lettera ispirata all’enciclica 122 in cui sta scritto “Lo sviluppo non deve essere orientato alla accumulazione crescente di pochi, bensì deve assicurare i diritti umani, personali e sociali, economici e politici, inclusi i diritti delle Nazioni e dei Popoli”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tiziana Benincà

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×