23 aprile 2021

Mogliano

L'associazione di quartiere: “No all’inceneritore di Fusina”

Lettera del presidente Piergiorgio Ruffoni al sindaco Davide Bortolato e all'Amministrazione di Mogliano

|

|

il municipio di Mogliano

MOGLIANO - No all’inceneritore: l'associazione Quartiere Est di Mogliano scrive al sindaco ed esprime totale contrarietà al progetto di Veritas del nuovo inceneritore di Fusina, in territorio comunale di Venezia ma a poca distanza da Mogliano.  Il presidente Piergiorgio Ruffoni scrive: «Il rifiuto secco del bacino lavorato attualmente è di circa 150.000 t/a, in costante diminuzione.

L’incenerimento può andare in contrasto con la raccolta differenziata e rischia di vanificarla. Non ci sono rassicurazioni scientifiche sugli effetti nocivi dell’incenerimento di fanghi trattati contenenti PFAS (composti perfluorurati, acronimo di Per and Poly-Fluorinated Alkyl Substances).

In relazione alla chiusura della centrale ENEL di Fusina, alla quale Veritas conferisce 60.000 t/a di CSS (combustibile solido secondario), riteniamo che le autorizzazioni attuali, riguardo le quantità di rifiuti da trattare, la potenza termica installata e la quantità da incenerire, siano adeguate e sufficienti per permettere a Veritas una corretta gestione del proprio bacino».

Di conseguenza esprime contrarietà verso eventuali rilasci di nuove autorizzazioni.

«Con l’obiettivo di superare in tempi brevi l’80% di raccolta differenziata a Mogliano Veneto, riteniamo prioritario mettere in atto tutte le azioni possibili per diminuire ulteriormente la frazione di rifiuto secco».

Da qui le richieste al Comune: «Rafforzare la raccolta differenziata dei rifiuti, attivare forme di differenziazione spinta, richiedere a Veritas l’utilizzo delle più avanzate tecnologie per meglio vagliare il secco e ridurre le emissioni in atmosfera».



In allegato qui sotto la lettera protocollata mercoledì in municipio

 



Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

immagine della news

21/12/2014

Inceneritori? No grazie

Votata in consiglio a Mogliano una mozione ad hoc. Bortolato: «Lo spirito di unione ci ha permesso di bloccare l’inceneritore a Bonisiolo»

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×