02 aprile 2020

Castelfranco

Lascia la password al finto impiegato della banca, si accorge della truffa prima di perdere 30mila euro

L'uomo di Asolo si è reso conto che lo stavano raggirando ed ha chiamato i carabinieri

| commenti |

| commenti |

truffa

ASOLO – Un 64enne di Asolo vittima di una tentata truffa ha rischiato di veder sparire improvvisamente circa 30mila euro dal suo conto corrente. L’uomo è stato contattato da un finto impiegato della propria banca al telefono, il quale gli ha chiesto di riferire le credenziali per accedere al conto corrente online.

 

Il 64enne, convinto che effettivamente dall’altra parte della cornetta ci fosse un operatore della sua banca, ha riferito le password. Cosa che è bastata al truffatore per disporre il bonifico urgente online. Una volta chiusa la telefonata, l’uomo di Asolo si è reso conto di essere stato probabilmente raggirato ed ha chiamato immediatamente i carabinieri.

 

Questi sono intervenuti subito e sono riusciti a bloccare il bonifico, individuando l’uomo che aveva tentato di far sparire i soldi dal conto del 64enne. Si tratta di un 55enne residente in provincia di Sondrio già noto alle forze dell’ordine, dovrà rispondere di tentata truffa.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×