17 maggio 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

L'AREA SECH IN UNA MOSTRA

Il centro di Barbisano ridisegnato dagli universitari dello Iuav di Venezia

| |

| |

L'AREA SECH IN UNA MOSTRA

PIEVE DI SOLIGO – Il nuovo centro di Barbisano è stato ridisegnato dagli studenti del Laboratorio integrato di progettazione 2D del secondo anno dello Iuav di Venezia. Gli elaborati progettuali, con diverse soluzioni per la riqualificazione della centralissima area Sech, saranno esposti nella mostra “Paesaggi interrotti” che verrà inaugurata domani, sabato 28 gennaio, alle ore 17.30, nella sala conferenze di Villa Brandolini a Solighetto. L’esposizione, a ingresso libero e gratuito, durerà fino al 12 febbraio.

L’iniziativa si inserisce all’interno della manifestazione culturale PaesAgire.

I progetti esposti sono quindici, scelti tra i migliori prodotti dal gruppo di studenti, una settantina, che hanno partecipato al Laboratorio che prese avvio il 7 marzo dello scorso anno, con un sopralluogo da parte degli studenti accompagnati dai docenti sull’area Sech. Viene chiamata così l’ex zona artigianale situata nel centro della frazione di Barbisano, incastonata tra abitazioni, a due passi dalla chiesa parrocchiale e piazza Stefanelli: ieri era il polo della lavorazione del giunco, oggi una serie di capannoni dismessi in pieno centro urbano.

Tutte le soluzioni progettuali emerse tengono conto della sostenibilità anche economica dell’intervento e potranno quindi essere prese in considerazione dai privati quando decideranno di avviare la riconversione dell’area, la cui nuova destinazione d’uso è residenziale-commerciale.

 



Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×