21 gennaio 2021

Mogliano

In Lamborghini, vestito da Batman, per far sorridere i bambini malati

È la storia di Massimo Benetta, imprenditore di Zero Branco. Ieri a Motta di Livenza ha girato uno spot che sarà pubblicato a giorni

|

|

Italian Batman

ZERO BRANCO - Vestito da Batman, realizza uno sport per un’iniziativa benefica.

Massimo Benetta, cinquantenne imprenditore di Zero Branco con la passione per le auto, ieri era a Motta alla sede dell’azienda di comunicazione Venetia Communication.

Infatti ha partecipato alla creazione di uno spot molto particolare che nei prossimi giorni sarà pubblicato in diversi canali social.

«Sono già oltre sette anni che guido quest’auto» spiega Massimo. «Si tratta di una Lamborghini Murcielago, che in spagnolo significa per l’appunto “pipistrello”. È l’auto che guida Batman nei suoi film. Ma volevo che questa cosa potesse essere utile agli altri».

«Tre anni fa venni invitato al circuito di Monza dove era stato organizzato un evento per persone con disabilità: erano presenti in 1.500. Sono giunto non solo con l’auto ma anche con un costume identico al film.

Per otto ore consecutive sono rimasto in posa a fare la foto con queste persone che volevano un ricordo insieme al loro supereroe preferito. Quel giorno sono tornato a casa stremato ma con il cuore rigonfio di pathos, ero riuscito a creare un’emotività che si poteva toccare con mano».

Da lì sono iniziati gli inviti ai vari appuntamenti con bambini o comunque con persone che soffrono. «In quel periodo nacque questa idea solidale di poter regalare qualche momento di gioia alle persone che soffrono».

Ieri l’azienda locale Venetia Communication ha realizzato una serie di riprese a Motta insieme a Massimo, con l’obiettivo di creare uno spot su misura che comparirà nel sito web di questa iniziativa benefica.

«Se qualcuno chiederà una foto o una comparsata con Batman, sarò ben felice di esserci. Basterà contattarmi tramite sito o social. Darò però precedenza a casi particolari, magari di bambini malati o simili perchè l’obiettivo è di creare sorrisi in chi sorride di meno».

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×