22/01/2022velature lievi

23/01/2022poco nuvoloso

24/01/2022foschia

22 gennaio 2022

Vittorio Veneto

Laghi di Revine, i parcheggi diventano a pagamento

Novità da agosto

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

lago di Santa Maria

REVINE LAGO – Parcheggi in riva ai laghi a pagamento. Scatterà ad agosto il provvedimento varato nei giorni scorsi dalla giunta Magagnin. Sostare con l’auto o con il camper nel parcheggio dell’area verde di Santa Maria e in quello adiacente il parco del Livelet a Lago, d’ora in avanti non sarà più gratuito. Si pagherà 0,50 centesimi l’ora da lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18, un euro all’ora il sabato, la domenica e i festivi dalle 8.30 alle 20. E per chi sosterà a lungo, previste delle tariffe a giornata.

 

«Come da programma di mandato, abbiamo introdotto la sosta a pagamento nei due parcheggi – spiega il sindaco Massimo Magagnin -. Entro fine mese contiamo di avere i parcometri, quindi di introdurre la sosta a pagamento ad agosto. La tariffa è più bassa rispetto a quella di altri parcheggi simili e l’incasso verrà reinvestito sui parcheggi e sulle aree limitrofe, ad esempio per posare nuovo ghiaino, sistemare le staccionate o fare altre migliorie». Obiettivo della giunta è anche garantire una regolare turnazione delle auto in sosta nei due parcheggi in riva ai laghi e far sì che queste due aree siano utilizzate dai reali fruitori dei laghi.

 

Previste tariffe differenti per auto e per camper, con sosta giornaliera a 4 euro per l’auto, a 6 euro per il camper dal lunedì al venerdì, che passano a 5,50 e a 7,50 euro il sabato, la domenica e nei giorni festivi. L’amministrazione ha inoltre previsto un’agevolazione per i residenti che potranno chiedere in municipio il “pass residenti” che concede la sosta gratuita.

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×