26 gennaio 2021

Castelfranco

Ladro “tradito” dal localizzatore del cellulare rubato a Castelfranco

Un episodio che sarebbe degno di un telefilm quello accaduto a ieri in città

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Ladro “tradito” dal localizzatore del cellulare rubato a Castelfranco

CASTELFRANCO - Ieri in un bar del centro un giovanotto ha chiesto un caffè, quindi nell’attesa si è recato in bagno ma anziché raggiungere la sua destinazione si è infilato nello spogliatoio del personale arraffando tutto ciò che gli capitava a tiro: un cellulare e 2 portafogli.

Passano pochi minuti e il personale, insospettito dalla sparizione del cliente che aveva chiesto un caffè, si accorge del furto. Scatta la ricerca in centro città del ladruncolo, grazie al fatto che il proprietario del cellulare ricorda di aver attivato il localizzatore.

Individuano rapidamente il giovane e riescono a fermarlo proprio quando arrivano anche i carabinieri che nel frattempo erano stati avvertiti dell’accaduto. Il maltolto torna nelle tasche dei legittimi proprietari e il giovane “mano lesta” dovrà rispondere dell’illecito.

Una vicenda curiosa, diffusa con uno spassoso post nel gruppo Facebook “L’ora di Castelfranco” che conclude così: “E tutti vissero felici e contenti meno il mariuolo che è meglio non si faccia vedere in zona. Morale: privacy o non privacy? Meglio avere la localizzazione attiva!”

 

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

immagine della news

31/12/2020

Buon 2021: gli auguri dai sindaci della Marca

Gli auguri da: Treviso, Castelfranco, Vittorio Veneto, Montebelluna, Conegliano, Mogliano, Asolo, Pieve di Soligo, Oderzo, Motta di Livenza, Pieve del Grappa, Valdobbiadene e Ponte di Piave

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×