05/02/2023poco nuvoloso

06/02/2023nubi sparse

07/02/2023sereno

05 febbraio 2023

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Ladri in casa del sindaco di Farra di Soligo

Il primo cittadino ne dà notizia sui social e lancia un vademecum per scongiurare “visite sgradite”

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Mattia Perencin

FARRA DI SOLIGO – I ladri hanno fatto visita anche all’abitazione del primo cittadino di Farra di Soligo Mattia Perencin e della sua compagna Alessia Villanova. Una brutta esperienza per la famigliola che però il sindaco ha deciso di condividere con la sua comunità dandone notizia nei social. “Nel tardo pomeriggio di oggi (ndr ieri, 30 novembre) dei ladri sono entrati a casa mia e della mia compagna a Soligo sfondando una finestra del bagno. Fortunatamente l’allarme di casa ha suonato e complice anche il nostro cocker Wendy sono fuggiti, non portando via niente di valore perché a casa non teniamo niente, rovistando solo in alcuni cassetti”.

Ma il sindaco lancia anche un decalogo su come difendersi dalle intrusioni dei topi d’appartamento. “Ringrazio i carabinieri per il pronto intervento – ha quindi continuato, spiegando poi -. Cari concittadini prestate attenzione perché in questo periodo soprattutto all’imbrunire dalle 16 alle 19, questi malviventi stanno girando in tutta la parte alta della nostra provincia. Riporto qui un Vademecum per la sicurezza e il contrasto dei furti in abitazione”. Ecco il vademecum, utile a tutti per prevenire spiacevoli esperienze e soprattutto la sottrazione di oggetti di valore dalle proprie case:

• Se è possibile, installa una porta blindata munita di ferma- porta e spioncino. Installa un videocitofono e un sistema di allarme. Adotta accorgimenti idonei anche per gli ingressi secondari e per i garage.

• Chiudi la porta di casa e attiva il sistema di allarme ogni volta che esci, anche se solo per poco tempo; attivalo anche di notte quando sei in casa. Se abiti in condominio ricordati di chiudere sempre il portone d’accesso al palazzo.

• Installa grate o inferriate alle finestre; collega gli infissi esterni all’antifurto. E’ possibile collegare gratuitamente i sistemi antifurto con le Forze dell’Ordine: è sufficiente rivolgersi alla stazione Carabinieri più vicina.

• Metti fonti luminose, anche auto-alimentate, negli angoli bui dei giardini o in modo che proiettino eventuali ombre sulla casa.

• Non mettere informazioni troppo personali sui social network (es. Facebook). Non scrivere le tue assenze per ferie.

Segnala sempre presenze sospette, magari annotando un numero di targa di un’auto, il colore, il modello. Questo può rappresentare un valido aiuto alla Forze dell’Ordine.

• Se sorprendi un ladro in casa tua, cerca di evitare il contatto con il malvivente. Non compiere gesti azzardati. La nostra vita e quella dei nostri cari.

Occhi aperti e segnalate qualsiasi movimento e persona sospetta.
 

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttrice responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×