03/07/2022sereno

04/07/2022pioggia debole e schiarite

05/07/2022pioggia debole e schiarite

03 luglio 2022

Vittorio Veneto

L'acqua la marzìsse i pai. E l'erba cativa no more mai

Silvano Piccoli presenta il libro di Aldo Toffoli: Parlar vittoriese

|

|

VITTORIO VENETO - L'unica differenza che intercorre tra lingua e dialetto è che, il secondo, non ha una grammatica scritta. E se il dialetto Veneto, che Zaia aveva proposto di insegnare nelle scuole, non esiste (come aveva fatto notare Andrea Zanzotto), esiste invece un dialetto vittoriese. Un dialetto fatto di parole, locuzioni, detti e modi di dire. Un dialetto pregno di significati idiomatici, irripetibili, intraducibili. Storici.

 

L'acqua la marzisse i pai, Vànzetu?, Varda ti!, To nona in carriola!, Tirar iachéte, tradotti in italiano perderebbero enfasi, ma anche significato. Imbriago desfàt, Indrìo come 'a coda del mus, Far star zo el fià, sono modi di dire del tutto vittoriesi che sono stati ascoltati, ripetuti, ricordati e raccolti da Aldo Toffoli nel libro "Parlar vittoriese", edito da Dario De Bastiani Editore.

 

Il volume verrà presentato ai cittadini da Silvano Piccoli domenica 10 febbraio. L'appuntamento, aperto a tutti, è alle 16,00 nell'Aula Magna dell'ITIS di Via Cavour.

 



Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×