30 ottobre 2020

Agenda

laboratorio bergmeisterwolf.

l’architettura e la forma dei luoghi come dimensioni sensibili

Mostre

quando 02/10/2020
orario Dalle 16:00 alle 17:30
dove Treviso
SPAZIO SOLIDO, Via Inferiore, 53 - Treviso
prezzo Ingresso gratuito
info 349.6339803
organizzazione SPAZIO SOLIDO

SPAZIO SOLIDO ospita una mostra dedicata all’approccio progettuale del pluripremiato studio di architettura altoatesino Bergmesterwolf, vincitore del premio “Architetto dell’anno 2019” e di numerosi riconoscimenti internazionali.

All’inaugurazione di venerdì 2 ottobre, a partire dalle ore 16.00, Gerd Bergmeister e Michaela Wolf presenteranno i loro lavori esposti a SPAZIO SOLIDO e saranno a disposizione del pubblico per confrontarsi sulle tematiche progettuali.

L’installazione “laboratorio bergmeisterwolf”, che sarà ospitata a SPAZIO SOLIDO dal 2 al 25 ottobre, pone in mostra una selezione di modelli che indagano i rapporti tra ricerca, territorio, tradizione e sperimentazione, attraverso plastici, fotografie e disegni progettuali dello studio di Bressanone, con particolare focus a interventi eseguiti in zone dell’arco alpino.

La specificità di ogni intervento di Bergermeisterwolf è il risultato di un misurato lavoro alla ricerca di un nuovo equilibrio nel territorio, tra le antiche tradizioni costruttive e i nuovi materiali, in continuità le strutture esistenti ma con elementi di discontinuità. Ogni progetto è una sintesi tra il recupero delle forme del luogo e la contaminazione di nuovi linguaggi contemporanei, che vedono sovente la costruzione al di sotto della morfologia esistente per generare una ponderata trasformazione delle forme del paesaggio.

Gerd Bergmeister e Michaela Wolf saranno poi protagonisti, a partire dalle ore 17.45, di una lecture sul tema dell’abitare in montagna, organizzato dall’Ordine Architetti di Treviso presso l’Area ex Pagnossin. Alla tavola rotonda parteciperanno tutti i Presidenti degli Ordini Architetti dell’arco alpino del triveneto.  Ingresso solo su prenotazione: info@treviso.archiworld.it.

 

Lo studio di architettura Bergmeisterwolf: biografia

Bergmeisterwolf nasce dall’incontro di Gerd Bergmeister (Bressanone, 1969) e Michaela Wolf (Merano, 1979). Lo studio, con sede a Bressanone e Rosenheim, cerca risposte alle richieste spaziali e formali attraverso un intenso dialogo con i clienti e la ricerca universitaria. L`opera di Bergmeisterwolf si è aggiudicata numerosi premi tra cui il “Premio Architetto Italiano 2019” per il proprio approccio all`architettura che “risponde al contesto con attenzione ai materiali e con una audace soluzione formale”. Altri premi includono il “Best Architects” (2020, 2018, 2016) tra cui un Gold Award (2020), Premio Architetto Italiano per la categoria opere di restauro e recupero (2018), Fare Paesaggio (2016), Dedalo Minosse (2019, 2011) due Premi Architettura città di Oderzo (2013,2014), ), e dal 2012 in poi il premio “Häuser des Jahres” che riconosce le 50 migliori case unifamiliari. Bergmeisterwolf ha partecipato a diverse conferenze e giurie nazionali e internazionali, ha preso parte a molte mostre tra cui le recenti Architettura Alto Adige (2020) e la Biennale di Pisa (2019) la 13° Biennale di Venezia (2012) e la mostra personale del 2018 -Dislocazione- alla Galleria Prisma di Bolzano, ed è stato pubblicato su numerose riviste italiane e straniere.

 

 

In rispetto delle normative vigenti, durante l’evento e per tutta la durata della mostra, verranno attuate le misure necessarie al mantenimento del distanziamento interpersonale di sicurezza.

 


Altri Eventi nella categoria Mostre

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×