23 novembre 2020

Vittorio Veneto

L’ospedale di Vittorio torna ad essere Covid-hospital

In città 42 positivi. L’aggiornamento ieri sera in consiglio comunale

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Ospedale Vittorio Veneto

VITTORIO VENETO – «Da ieri pomeriggio (domenica ndr) l’ospedale di Vittorio Veneto è stato riportato al suo status di Covid-hospital ed è iniziata l’operazione di trasferimento dei positivi per concentrarli a Vittorio Veneto e liberare gli altri nosocomi». Lo ha comunicato ieri sera, lunedì, in apertura del consiglio comunale il sindaco Antonio Miatto che ha aggiornato i consiglieri e i vittoriesi, che da casa hanno seguito la seduta, sull’emergenza coronavirus in città.

 

«Con la seconda ondata, le positività sono andate crescendo fino a 42, tutti paucisintomatici o asintomatici e tutti in casa, poi il numero – ha spiegato il sindaco - è andato decrementando fino a 14, quindi ha ricominciato a salire lentamente. Attualmente sono 42 i cittadini vittoriesi positivi, di cui uno ospite del Cesana Malanotti e uno ricoverato, ma non conosco il motivo del ricovero. Non mi risulta ci siano casi gravi tra questi 42. L’andamento futuro sarà determinato da quel po’ di prevenzione che faremo». L’invito del sindaco è di indossare la mascherina, mantenere la distanza interpersonale di un metro e lavarsi le mani.

 

A ieri nell’ospedale di Vittorio Veneto risultavano ricoverate 25 persone positive al Covid-19 nel reparto di medicina, 8 nell’ospedale di comunità.

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×